Mike James 7.5 

Aggredisce il terzo quarto con violenza inaudita, segnando 10 punti in un schiocco di dita. La solita sfuriata che indirizza una partita, dando ai compagni la sensazione di avere sempre un porto sicuro in cui attraccare. Alla fine 20 punti e 8 assist. Secondo marcatore della competizione.

Vladimir Micov 7

22 punti e 3 assist per il terzo posto nella classifica marcatori. Vlado viaggia a passo veloce, bollando la partita con 13 punti e 6/7 al tiro nel primo quarto. Mezzo punto in meno per la rimessa a meno di un 1’’ dalla sirena: poteva buttare la palla sull’avversario. Invece la getta fuori.… Anche i professori sbagliano lezione, a volte.

Arturas Gudaitis 6 

6 punti e 5 rimbalzi e scarsa difesa del ferro. Si riprende nel finale con un paio di presenze decisive. 

Dairis Bertans 5.5

Il Jaycee Carroll di Milano ha le polveri bagnate, e per una volta la rotazione di palla di squadra non lo premia. Prova a dannarsi l’anima in difesa. 

Kaleb Tarczewski 6.5

17’ superiori a quelli del compagno di reparto, e non solo per gli 8 punti e 7 rimbalzi. Prova a farsi valere con i gomiti, ma anche lui non riesce a chiudere il ferro soffrendo molto i rollanti del Baskonia.

Mindaugas Kuzminskas 6

Sempre troppo timido, ha qualche segnale di presenza nei pochi minuti in cui gioca da “3” nel secondo quarto. Ma se l’Olimpia non corre, lui non può essere fattore. Bene i cinque punti del terzo quarto e il +6 di plus/minus.

Andrea Cinciarini 5.5

Un paio di giocate preziose in attacco nel quarto quarto, ma non può essere spettatore passivo in difesa come Mike James. La mancanza di fiato non può essere un suo problema, a differenza della stella di Portland.

Christian Burns sv 

2’, troppo pochi.

Jeff Brooks 8

Malessere nella notte, fisico a pezzi in mattinata, poi si presenta in campo e piazza 12 punti con 7 rimbalzi e un +9 di plus/minus. Ancora più efficace del solito. E cosa vogliamo dire della stoppata su Shengelia a 10’’? Eroico.

Curtis Jerrells 7

Crescita evidente. 13 punti con 4 rimbalzi e 5 falli subiti, e fattore cruciale nel finale, come spesso gli è accaduto nella sua storia milanese. Deve ancora crescere difensivamente, dove la carenza è totale ed evidente.

Coach Simone Pianigiani 6.5

Record 6-2, e chi vince ha sempre ragione, anche perchè la sua Milano sa sempre cosa fare nei momenti cruciali. Ma nel suo piano partita, quanto hanno pesato lo 0/6 ai liberi di Shengelia, e le due triple mancate da Janning e Hilliard a 88’’? Benissimo le rotazioni, con James e Micov sotto i 30’. A Barcellona, così, si può!

Annunci

3 Comments »

  1. Vittoria meritata per una squadra che non molla mai. Vittoria che per me ha un nome e un cognome: Jeff Brooks.
    Al di la delle precarie condizioni fisiche, difende, raddoppia, sporca le linee di passaggio, prende rimbalzi, segna che e’ un piacere ed e’ lucidissimo nei secondi finali. E’ lui il vero collante della squadra. Jerrels e’ ritornato, finalmente in forma. Guarda caso proprio quando e’ quasi sicuro di avere spazio; in ogni caso in eurolega puo’ dare il suo importante contributo. Da rivedere l’impatto difensivo. James e’ immenso, a volte anche troppo, quando perde palla palleggiandosi sul piede o quando forza certi tiri. Ma e’ lui che indirizza e domina la gara. Buono anche l’impatto del Cincia che supplisce ad una difesa carente con un paio di importanti giocate in attacco. Stavolta i nostri lunghi hanno sofferto un po’, specie quando dovevano scegliere sul p&r avversario se seguire il lungo o pressare un po’ il piccolo (che ci ha regolarmente punito). Micov e’ uno dei migliori giocatori che io abbia mai visto. In certe cose mi ricorda D’Antoni (sicurezza in se’ stesso, fluidita’ di tiro e calma). Bertans ha dato l’anima in difesa, in una serata in cui la squadra non e’ riuscita a servirlo a dovere.
    Benissimo la vittoria, anche perche’ squadre importanti come maccabi e gli avversari di ieri incominciano ad essere decisamente indietro. Se proprio vogliamo trovare qualcosa di negativo dico che vincere sempre di pochi punti ci espone ad avere magari una differenza negativa negli scontri diretti. Ma basta vincerle tutte 🙂

    Piace a 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...