Il trionfo sloveno e l’assoluta, inimitabile bellezza della pallacanestro

E Slovenia fu! Come in una favola, come in un dramma, semplicemente come nella pallacanestro, quando è giocata a livelli eccelsi e quando offre tutta la sua impareggiabile bellezza.

Meritatissimo trionfo sloveno, come peraltro lo sarebbe stata una vittoria serba, in una delle più belle ed intense finali dell’epoca recente di #eurobasket. Spettacolo, tecnica, dramma, battaglia e follia: gli ingredienti perfetti, quelli che la pallacanestro del vecchio continente sa offrire meglio di chiunque altro su questo pianeta.

Goran Dragic è l’MVP di questa finale e del torneo, poiché 35 punti con 12/22 dal campo, 8/9 ai liberi e 7 rimbalzi, in soli 28’21”, sono il prodotto di un campione assoluto: «Heads up!» ha urlato in faccia ai compagni, durante un timeout, quando il destino pareva aver voltato le spalle alla sua squadra per la prima volta in tutta la competizione. Perchè è giusto ricordare quella tripla sbagliata (Doncic) di mezzo…

View original post 1.342 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...