Virtus travolta a Pesaro, la finale di Coppa Italia è Milano-Tortona

Le ‘V Nere’ sempre nettamente sotto nel punteggio, anche a -24, cadono pesantemente ed a sfidare i biancorossi ci sarà le neopromossa

La finale di Coppa Italia è Olimpia Milano-Bertram Tortona. La squadra di Remondino piazza la sorpresa in quel di Pesaro e travolge la Virtus Bologna (94-82) nella seconda semifinale, dominando la partita dall’inizio alla fine e chiudendola già alla fine del terzo periodo, quando il punteggio dice un clamoroso 80-56. Una vittoria di squadra per i piemontesi, con tanti protagonisti nel corso del match: da Filloy a Sanders, da Daum a Macura, passando per Mascoli. Mentre le ‘V Nere’ non sono mai state praticamente in partita, esclusa qualche giocata di Weems.

La squadra di Ramondino parte fortissimo e va subito in doppia cifra di vantaggio nel primo quarto, approfittando dei problemi difensivi della Virtus e della vena offensiva di Sanders. Quando Filloy colpisce alla sua maniera, Tortona scappa sul +17 (38-21 al 15’) e non bastano le giocate Weems ed un tiro da centrocampo di Hervey per cambiare l’inerzia del match. La Bertram apre con un 8-0 la ripresa, con gli squilli di Macura e Mascolo, aggiornando il massimo vantaggio sul 64-46, per poi salire anche oltre i 20 punti di scarto. Per poi controllare serenamente fino alla fine, nonostante il tentativo disperato bianconero nel finale, con gli animi a scaldarsi per alcune decisioni arbitrali.

37 thoughts on “Virtus travolta a Pesaro, la finale di Coppa Italia è Milano-Tortona

  1. Inguardabili. Tanto talento sprecato . Prendere quasi 100 punti da l’idea del livello di gioco di squadra che riescono ad esprimere.

    In due anni hanno indovinato solo quattro partire che hanno salvato il culo a Scariolo e rovinato la nostra stagione, ma per il resto una pena altro che squadra più forte dell’Olimpia

    1. Esatto. In un altro commento avevo detto proprio questo…in due anni non sono arrivati in finale in coppa Italia, eliminati dal loro obiettivo in Ec e quest’anno sono 6-6 in Europa…hanno azzeccato 4 partite contro una squadra senza più energie dopo 90 partite. Mi fa arrabbiare che poi ci siano tifosi milanesi che dicono che sono più forti !!!!

    2. Amó? Come ricordatoti da altro utente, Scariolo é subentrato quest’anno a Sasha.

  2. NO GAME. La Virtus ( al gran completo ), SUONATA e STRAPAZZATA.

  3. Partita bellissima e ben arbitrato, finalmente la squadra più fallosa d Italia ha preso una pettinata magistrale. Non uno straccio di difesa, se non possono menare come fabbri sono impotenti, difatti per recuperare nel 4 quarto hanno sfruttato il molto permissivismo concesso Teo isterico e Nico inconcludente. I tanto osannati lunghi con un arbitraggio decente sono sembrati come elefanti in cristalleria.. Occhio a Tortona, magnifica realtà. Se domani giocano come oggi basteranno anche noi ma sinceramente se lo meriterebbero e penso che l’Olimpia non permetterà loro di giocare così.

    1. Batteranno anche noi e sinceramente se lo meriterebbero, ma non credo glielo peetteremo noi si difende.

  4. Sarà che è tardi ma non capisco cosa c’entra Scariolo…l’anno scorso c’era Djordjevic in panchina

    1. Certo hai ragione il 4 a 0 dei play off dello scorso anno sono figli di una congiunzione astrale e di un ottimo piano partita del magnifico Diorgevic Scariolo è un buon allenatore ma credo che in Virtus sia limitato da molte cose, un pessimo dirigente, un giocatore prepotente e la vocazione all’attacco di molti, non può Pajola difendere da solo per tutti è tre gli esterni quando gioca con Teodosic e Belinelli insieme.

  5. Degno epilogo per una società ed una squadra di pagliacci sopravvalutati che solo per il fatto di aver imbroccato 4 partite in un paio di anni continuavano a sentirsi campioni di tutto nonostante le continue figure barbine in giro per il mondo.Mi rincresce unicamente non poterli incontrare domani.
    Ora massima concentrazione e non sottovalutiamo Tortona anche se ben difficilmente potranno rifare una partita del genere,noi certamente non ne rifaremo una come oggi.

    1. Godetevi la coppetta. Ci vediamo a giugno. La nostra scimmia è ancora ben salda sulla vostra spalla. Messina a fine partita oggi sembrava avesse perso, dal timore di incontrarci in finale dopo la vostra brillante esibizione odierna. Ringraziate che non siamo ancora pronti e che Mannion non guarisce da un problema di salute che condizionerà la sua vita, non solo sportiva, purtroppo.

      1. Signor Guduric,mi permetta alcune osservazioni ed un consiglio:
        A) quella che lei definisce “Coppetta” non e’ ancora stata vinta ( le faccio peraltro notare che voi neppure quest’anno la vincerete)
        B) in qualsiasi finale ( o giù di lì) ci si arriva vincendo e non facendo solo discorsi campati in aria,analizzi il percorso sportivo della sua squadra quest’anno è veda se e’ il caso o meno di tacere,almeno in questo momento.
        C) pure io penso che ieri non abbiamo giocato al massimo delle nostre potenzialità,la differenza sta però nel risultato finale,l’Olimpia e’ in finale e voi no,il resto sono solo chiacchiere e distintivo.
        D) nessuno nega o disconosce il valore del successo nella finale dello scorso anno.Sarebbe però così cortese da ricordarmi cosa avete fatto di così positivo prima e soprattutto dopo?Io ricordo unicamente un percorso mediocre in campionato ed una legnata secca da Kazan,quest’anno poi in Europa vi state pure superando.La verità e’ che avete salvato in 10 giorni un’annata piena di delusioni e pensate tutt’ora di campare di una rendita perpetua quando gli altri ( cioè noi) si consolidano con vittorie di prestigio tra le migliori d’Europa.
        E)le faccio notare che Milano e’ attualmente terza in Eurolega e voi, se non sbaglio, siete quinti nel girone B di Eurocup,le nostre scimmie sulle spalle hanno il nome di Real,Cska,Fener,squadre che oggi voi potete purtroppo incontrare solo in amichevole.Non penso proprio che Ettore fosse così preoccupato al pensiero di incontrare una squadra attualmente nelle lontane retrovie del basket europeo che conta.
        In ultimo mi permetta un consiglio:si tenga pure come nick il cognome di un codardo provocatore se tanto le piace,ma si impegni a scrivere le sue cazzate su Virtussini o su Forever boys 1979,farà certamente miglior figura tra quegli scappati di casa.
        Auguro a lei,Baraldi,Zanetti e tutta la compagnia cantante di andarvene educatamente a c….

      2. Se ti senti rappresentato(nel nick) da quell’infamone del serbo e vieni a rompere i c……a casa di altri, e di ciò evidentemente ne godi, beh, non ho altro da aggiungere……uomini, ominicchi e (quello che tu sei) quaqquaraqqua

  6. Io sarei un po’ più equilibrato nei giudizi. D’accordo essere tifosi, ma i conti si fanno a fine stagione. Anno scorso docet, visto come é finita e come sembrava essere in questo periodo. Per cui concentrazione per domani per cercare il primo trofeo stagionale. Anche la Virtus n9n sarà così brutta nei playoff…

    1. Anche noi, si spera, ai playoff saremo messi meglio, con Dinos, Shavon e speriamo anche un Morasca in più

  7. Sinceramente non capisco ne condivido quei tifosi che godono delle disgrazie altrui, dimenticandosi che l’anno scorso, di questi tempi, si dicevano più o meno le stesse cose sulla Virtus e poi, stanchezza o no, sappiamo come è andata a finire.
    Se non ricordo male in campionato Tortona ci aveva fatto un pò penare.
    Hanno messo un’intensità incredibile.
    Per la Virtus giornata no.
    Forse pensavano di trovare meno difficoltà e poi diventa dura ritrovare il bandolo della matassa…è capitato anche a noi e fa parte della bellezza di questo gioco, per cui concentriamoci sulla nostra meravigliosa squadra che è a un passo dal conquistare il primo trofeo, quella Coppa Italia che, a detta di qualcuno, sarebbe dovuta essere cancellata.

  8. È stato un piacere vedere giocare Tortona certo andata sopra le righe. E mi sembra con un ottimo giovane allenatore. Dispiace vedere però un Pajola disperso in questo momento. Ma forse non è da quintetto base. Poi magari la Virtus vincerà ancora lo scudetto ancora sfruttando il minor logorio di Milano.

  9. Non so chi lo dica, a me la Coppa con questa formula piace moltissimo. Quasi farei anche EL con le F8 perché dopo una RS di 34 partite tesissime forse aggiungerci un 3/5 pare troppo. Comunque godiamoci queste finali ricordandoci che ad oggi non abbiamo vinto niente e non ci aiuterà nessuno.

  10. Sarà anche poco sportivo, ma ieri ho goduto parecchio nel vedere perdere male Bologna. Detto ciò non sono d’accordo con chi sottovaluta il roster della Virtus. La loro forza è chiaramente l’attacco, completo in tutti i reparti, e che se è in giornata può essere devastante contro quasi tutte le difese (forse, spero, non la nostra…ma si vedrà); ieri hanno avuto percentuali bassissime e non solo per merito di Tortona. Giornata storta, amplificata dalla superprestazione dei piemontesi. Sasha e Scariolo non sono uguali, quindi normale che ci voglia un po’ per trovare equilibrio. Brutta la scena di Teodosic nel time out, ovvio che lo scopo fosse scuotere la squadra, tant’è che due minuti dopo era lì che dava i cinque ai compagni, ma mi ha dato fastidio comunque; impari da Hines e lasci le cazziate ai coach.
    Stasera sarà una bella partita, affatto scontata; credo che Delaney tornerà a fare il suo, senza strafare inutilmente come contro Brescia, ed insieme al Chacho ci guideranno alla vittoria. In difesa dovremo forse limitare qualche aiuto sotto per non lasciare troppi tiri aperti da fuori sui loro scarichi dentro-fuori. Macura mi stuzzica, non sai mai cosa inventa. Forza Olimpia!!

  11. Secco bestemmione in Mondovisione nel timeout Virtus verso la fine del terzo quarto.

    1. Stasera inserirei grant al posto di Daniels.
      Inoltre bisogna evitare di sovraccaricare hall e melli.

  12. Nemmeno l’anno prossimo la Virtus giocherà l’Eurolega, perché anche in Eurocup va male. Squadra sopravvalutata che ha vinto lo scudetto solo perché l’Olimpia aveva 90 partite nelle gambe e loro 20 di meno, e molte di quelle 70 erano facili contro avversari di Eurocup e non di Eurolega.

    Ma a sentire Baraldi sono campioni del mondo di tutto.

    1. Anno scorso avete perso perché il Vostro Pastore ha tirato il collo agli stranieri deresponsabilizzando completamente gli italiani, che in partite di playoff non erano presentabili. Oppure ha incomprensibilmente emarginato, vedi Cincia. E di questo gli saremo sempre grati. Speriamo si ripeta tutto quest’anno. Voi vi godete un’altra final four senza vincere e noi ci godiamo lo scudetto.

      1. Guduric mister Hide ed il generale sudista Dottor Jackill sono due incarnazioni della stessa persona?

      2. Intanto godetevi l’eliminazione con Tortona, cìapa su e porta a ca…

      3. Se ti senti rappresentato(nel nick) da quell’infamone del serbo e vieni a rompere i c……a casa di altri, e di ciò evidentemente ne godi, beh, non ho altro da aggiungere……uomini, ominicchi e (quello che tu sei) quaqquaraqqua

      4. Orlando, hai toppato ancora una volta.
        Ti regalo un consiglio: per trovare dietro quale nickname si nasconde Gaetano devi fare attenzione a chi sbaglia i congiuntivi.

  13. Quanto astio per quella che invece dovrebbe essere una sana rivalità, che accende gli animi e alza il livello. Teodosic e Harvey appena rientrati da infortuni, squadra non al meglio (come anche noi,vdel resto) che non ci ha capito molto del match bel quale Derthona ha fatto la gara della vita.
    Bologna resta forte, campione in carica, completa in ogni ruolo. Ce la di giocherà. Ieri abbiamo faticato anche noi, e non poco. Avremmo potuto perdere se fosse entrata la tripla piedi a terra. Insomma: non alziamo i toni. Bologna lo scorso anno non ha raggiunto la finale di Coppa ma ha giocato un gran play off, finale compresa. Un 4-0 non si può spiegare con una congiunzione astrale.
    Buona finale a tutti

    1. Hai ragione dobbiamo prima spiaccicarla come uno schifoso scarafaggio.

  14. Mah, io invece di deridere la Virtus metterei l’accento sul fatto che nella singola partita i divari quasi si azzerano le sfavorite hanno molta meno pressione. L’unica cosa secondo me che deve preoccupare Bologna è l’aspetto mentale: la squadra sembra costantemente sull’orlo di una crisi di nervi. L’Olimpia ha giocato brutte partite e ha giocato e sta giocando partite molto brutte in attacco ma non ho mai visto la squadra perdere i nervi davvero (e con Brescia c’erano i presupposti per farlo).

    1. Io non derido la Virtus (anche se per Baraldi un po’ sono contento). Io mi arrabbio per i tifosi di Milano che continuano a sostenere che la V è più forte (mi ricordo anche di un commento di uno che sosteneva che i nostri dirigenti dovessero imparare da loro per gli acquisti fatti). Se Milano avesse perso metà delle partite che ha perso la V in questi due anni avremmo chiesto lo scalpo di Messina !!!
      Ps per il simpatico Guduric…stai sereno ci godiamo le nostre finali…io oggi sono a Pesaro tu vai al parco?

      1. La Virtus non è più forte dell’Olimpia ma ancora oggi penso che se, e sarebbe un sogno ovviamente, si ripetesse la situazione dell’anno scorso (Olimpia in finale di LBA, alle F4 di EL e calendario compresso, anche se forse quest’anno si può evitare il terzo scenario), la Virtus per me partirebbe favorita. Hanno il roster per giocare alla grande da 4 a 7 partite, hanno un grande allenatore e hanno tutto il tempo di preparare mentalmente la serie finale.

      2. Può essere ma noi siamo molto diversi e migliori rispetto alla scorsa stagione. Per me il deriderli fa parte del divertimento ma seriamente do parecchio credito a questa Virtus soprattutto se potrà contare sui due attuali assenti Abbass e Udoh. Ma non li ritengo comunque a noi superiori poi può accadere di tutto ma sono certo non avranno la vittoria facile come la scorsa stagione.

  15. Non e’ ovviamente in testa ai miei pensieri ma qualcuno del sito ha per caso voglia di perdere 5 minuti del suo tempo per spiegare pubblicamente chi sarebbe questo fantomatico soggetto di nome Gaetano ( o Guduric o altro…) ?Sto mettendo assieme qualche indizio dagli interventi che ho letto qua e là e mi sarei fatto l’idea che sia un uomo solo,privo della minima considerazione nella vita quotidiana che si diverte, celandosi dietro a molteplici identità,a provocare il prossimo in line.In altre parole ,un poveretto…..

    1. Sono certamente due persone diverse: il primo, bannato dall’amministratore, dubito riuscirà a rientrare, il secondo è certamente un tifoso virtussino…..li accomuna la tua considerazione finale…….

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano vs Brescia | Gli highlights della grande battaglia di Pesaro

Olimpia Milano in finale di Coppa Italia. Riviviamoci il successo sulla Germani Brescia negli highlights offerti da Legabasket
Olimpia Milano Brescia highlights

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: