Tuttosport: Tra Olimpia Milano e Virtus una volata lunga nove mesi

Alessandro Maggi

Piero Guerrini analizza su Tuttosport lo scontro a distanza tra Olimpia Milano e Virtus Bologna. Ecco alcuni passaggi

Piero Guerrini analizza su Tuttosport lo scontro a distanza tra Olimpia Milano e Virtus Bologna. Ecco alcuni passaggi.

A Milano Nicolò Melli sembra addirittura migliorato rispetto a quando lasciò il Fenerbahce Istanbul per la Nba. Concreto, non sbaglia una scelta in campo, come se la sicurezza e la consapevolezza fossero cresciute pur giocando poco nella Nba. A Bologna sponda Virtus c’è invece Alessandro Pajola, 22 anni di energia e testa sulle spalle, lucidità. Fatto è che il duello previsto è già in onda. Olimpia e Virtus hanno lanciato una volata di 9 mesi.

È presto però per indicazioni definitive perché stasera comincia un ciclo di fuoco, il primo, per l’Armani di Ettore Messina. Mentre l’Eurocup (con meno gare) per la Segafredo scatterà la prossima settimana, l’Olimpia ha già giocato due partite europee. Da qui al 14 novembre, in 32 giorni ne disputerà 7 in Eurolega e 5 in A, totale 12 che è ritmo Nba, ma con gare tutte tirate. Molte sono in casa, causa calendario computerizzato di Eurolega, ma è un vantaggio soltanto se le vinci.

Per gestire un simile ritmo Milano ha costruito un organico più profondo della scorsa stagione e Messina, pur puntando a vincere, si può permettere di non aver ancora fatto esordire in A Kyle Hines e non aver mai avuto assieme il Chacho Rodriguez (fuori 2 volte) e Malcolm Delaney (a riposto domenica). In Eurolega in attesa del recupero di Troy Daniels.

Si può presumere un debutto con Sassari. Poi Messina potrà concedere riposo anche a Shiels e Hall. La chiave sarà la condizione di fine stagione, dove potranno incidere i due venerabili veterani, Gigi Datome da una parte e Marco Belinelli dall’altra, partiti con la dovuta cautela causata da età ed acciacchi.

Next Post

Gazzetta: Melli si è preso l'Olimpia, è lui l'uomo della svolta

La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina titola: «Fisico, testa e altruismo. Nic si è preso l’Olimpia»
Olimpia Milano post Cska

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: