Supercoppa 2021 | Tutto facile per Venezia, Pesaro crolla subito

Non c’è partita nella prima sfida alla Unipol Arena, con i lagunari già a +30 nel finale di primo tempo

La Supercoppa 2021 si apre con il netto successo dell’Umana Venezia, nel primo quarto di finale alla Unipol Arena di Bologna. Non c’è mai partita contro una Carpegna Prosciutto Pesaro (83-51) ancora molto in ritardo e, comunque, con obiettivi stagionali diversi rispetto ai lagunari. La Reyer prende subito il comando del confronto e chiude già la pratica nel primo tempo, quando va già a +30 e tiene gli avversari a 3 punti nel secondo quarto, per poi controllare fino alla sirena finale.

C’erano in campo tre ex Olimpia: Jeff Brooks parte in quintetto ed è coinvolto inizialmente (4 punti, 1/5 dal campo e 2 rimbalzi) qualche minuto per Bruno Cerella, mentre Davide Moretti (4 punti, 2/2 da 2, 0/4 da 3) ha pagato le grandi difficoltà della formazione marchigiana. Gli orogranata si sono mostrati la classica squadra solida, con diversi protagonisti nel corso del match, dai nuovi Victor Sanders (20 punti con 6/8 dal campo) e Michele Vitali, passando per chi è rimasto come Stefano Tonut o Austin Daye.

Next Post

Supercoppa 2021 | Nick Perkins guida Brindisi, Sassari va ko

I pugliesi sono quasi sempre davanti e trovano le giocate decisive nel quarto periodo. Se l'Olimpia passa, sarà la rivale della semifinale

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: