Daniele Baiesi: Quando presi Melli giocava in Italia solo in virtù del passaporto

Alessandro Maggi 1

Daniele Baiesi, GM del Bayern Monaco, ha rilasciato un’intervista in esclusiva a Eurodevotion. Ecco due passaggi

Daniele Baiesi, GM del Bayern Monaco, ha rilasciato un’intervista in esclusiva a Eurodevotion. Ecco due passaggi.

SULLA PASSATA STAGIONE

«Si è creata un’ottima chimica in campo e fuori. E’ andata bene, è stata una cavalcata entusiasmante, anche poi ci ha un po’ svuotati sul finire della stagione. E’ veramente difficile disputare due competizioni, perchè non è semplice gestire le cose».

«Nel finale di stagione abbiamo avuto dei problemi, perchè non dimentichiamoci della situazione di Zipser e dell’intervento chirurgico a Radosevic».

SU NICOLO’ MELLI

«Il Bayern non è una società che riempie le tasche dei giocatori solo in funzione di un passaporto, ma Obst lo abbiamo preso da “straniero”, come quando presi Melli al Bamberg, che in Italia giocava in virtù del passaporto».

One thought on “Daniele Baiesi: Quando presi Melli giocava in Italia solo in virtù del passaporto

  1. Mi sembra esagerato e diffamatorio affermare che Melli giocava in Italia in virtù del passaporto. Certi personaggi ridicoli come questo Baiesi fanno.a gara a chi la spara più grossa per avere visibilità che altrimenti non avrebbero.

Comments are closed.

Next Post

Mercato EuroLeague | Smith colpo pesante, in arrivo Lessort e Timma?

Mercato EuroLeague. Ancora in movimento lo stato delle trattative della massima competizione continentale. Due trattative pesanti
Mercato EuroLeague

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: