La domanda da Bologna: reparto esterni, meglio la Virtus o l’Olimpia?

Qual è il reparto esterni migliore in Italia? Quello della Virtus Bologna o quello di Olimpia Milano? Dite la vostra

Qual è il reparto esterni migliore in Italia? Quello della Virtus Bologna o quello di Olimpia Milano? E’ la domanda che ha posto Daniele Labanti, giornalista del Corriere della Sera, nei giorni scorsi su Twitter.

Da una parte dunque il «dio» Milos Teodosic, dominatore dell’ultima finale scudetto. Quindi le certezze Marco Belinelli e Alessandro Pajola, poi Michele Ruzzier, quarto play di squadra, e Awudu Abass, reduce da una stagione non certo da ricordare.

Infine il colpo di mercato Nico Mannion, che dopo un complicato salto in NBA è diventato «l’uomo del momento» per il basket italiano dopo le imprese di Belgrado e Tokyo.

Dall’altra parte due «mostri» del basket europeo come Sergio Rodriguez e Malcolm Delaney (mvo dell’ultima Supercoppa), un Riccardo Moraschini reduce da una stagione altalenante, quindi Devon Hall, uno dei prospetti più attesi in Europa, e gente che l’NBA l’ha vista per davvero come Troy Daniels e Jerian Grant.

Da aggiungersi poi l’elemento «numero uno», ovvero Shavon Shields. Non compreso nell’elenco (manca forse anche Datome?), il giocatore è reduce da una stagione strepitosa tra EuroLeague e LBA, finale di campionato a parte.

Il voto, dalle parti di Bologna, ha premiato i giocatori Virtus. Voi che dite?

5 thoughts on “La domanda da Bologna: reparto esterni, meglio la Virtus o l’Olimpia?

  1. Non si può dire: tre dei sei citati di Milano sono sconosciuti, di certo definire Delaney un mostro sacro al pari di Rodriguez, mi sembra, a esser buoni, un azzardo

  2. Bisogna vederli in campo dopo un paio di mesi. A bocce ferme anch’io tifoso Olimpia sarei portato a dire Virtus ma non stiamo parlando di figurine e tra gli esterni ci sono le ali piccole dove.in.Olimpia troviamo calibri come Datome e Shields quindi il giudizio anche a bocce ferme cambia e di molto. Ripeto facciamoci questa domanda a Natale ad esempio, le risposte saranno sicuramente più ponderate. Ricordiamo che sulla carta la finale scudetto era pronosticato 4 a 1 per noi e sappiamo com’è andata.

  3. Certo che se la maggior parte dei commenti sono felsinei……. 😉 Personalmente credo che vada vista sul campo; comunque anche a bocce ferme, il risultato pro Virtus è dettato dall’esito della finale dello scorso anno. Ne riparleremo in estate 2022

  4. Ah saperlo direbbe il buon Pazzaglia…strana domanda visto che neppure il coach potrebbe rispondere. Speriamo solo che siano meglio (peggio non si può) di Big Mack

  5. Veramente non si può proprio leggere “Dall’altra parte due «mostri» del basket europeo come Sergio Rodriguez e Malcolm Delaney” perché Delaney non vale neanche un unghia del Chacho sia come giocatore sia come uomo. Chiarito ciò se prendiamo in considerazione solo i ruoli 1 e 2 Bologna ci è nettamente superiore mentre negli altri ruoli dal 3 al 5 ce la possiamo giocare. Nel complesso sulla carta per me Bologna è superiore per profondità e per gestione del minutaggio noi per talento come scrisse Alessandro Maggi in tempi recenti.

Comments are closed.

Next Post

Mercato LBA | La Virtus Bologna è definita, Sassari ora deve decidere. E Vitali?

Mercato LBA, aggiornamento alla mattinata del 14 agosto. Arriva il fine settimana, e su ROM ecco i roster di LBA dopo gli ultimi innesti
Mercato LBA

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: