Buongiorno Olimpia | La stampa pesarese pressa: Andrea Cinciarini alla VL

La stampa pesarese racconta di una corte pressante ad Andrea Cinciarini: questo lo stato dell’arte al 18 luglio

In questi giorni la stampa di Pesaro pressa a più riprese su un possibile arrivo di Andrea Cinciarini. Il capitano biancorosso, nativo di Cattolica, ha avviato la sua carriera proprio con la VL nel quadriennio 2003-2007, prima di iniziare davvero ad affermarsi in quel di Montegranaro.

Ieri, il resto del Carlino, proponeva una breve abbastanza curiosa e misteriosa: «Un play giovane e brasiliano presuppone accanto un regista di esperienza e che conosce questo campionato. ll nome che salta alla mente è quello di Andrea Cinciarini. La Carpegna Prosciutto gli ha offerto un triennale. I soldi non sono quelli di Milano. Storia di famiglia, perché con il procuratore si è rasentato l’insulto».

Andrea Cinciarini ha ancora un anno di contratto con Olimpia Milano, e dopo la chiusura della stagione ha iniziato, con rabbia e voglia di rivalsa, la ripartenza in vista della prossima.

Allenamento, costante e duro, con l’Olimpia in testa, visto che dal club il giocatore è stata confermato, pur dopo mesi di utilizzo con il contagocce. La palla è in mano al giocatore. Che ha voglia di rivincite.

13 thoughts on “Buongiorno Olimpia | La stampa pesarese pressa: Andrea Cinciarini alla VL

  1. Lo scorso anno gli sono stati preferiti Moraschini e perfino Roll … quest’anno oltre Delaney Rodriguez Moraschini c’è Grant come combo … perché dovrebbe giocare di più? Un panda spot bruciato.

    1. Che ingrato nei confronti di un giocatore che ha sempre dato l’anima in campo per noi nei suoi 6 anni in maglia Olimpia e anche quest’anno nei pochi minuti che gli ha concesso il nostro coach si è sempre speso per la causa senza contare che ha vinto due scudetti più varie coppe da protagonista con noi.

      1. Avrà anche sempre dato l’anima e tutto quello che volete ma, secondo me, non è mai stato un giocatore in grado di dare un contributo significativo a Milano, almeno a livello offensivo.
        Oltretutto è inutile avere un giocatore che è sempre in panchina perché Messina non lo fa giocare.
        Comunque liberi di pensarla come volete, a me non sembra che abbia dato tutto sto gran contributo. Da quando è arrivato da noi mi è sembrato “leggermente” sopravvalutato. L’unica cosa che apprezzo di lui è che ci mette tutta la grinta possibile in difesa anche se spesso non usa la testa commettendo una miriade di falli nel giro di pochi minuti.

      2. Che non abbia mai dato un contributo significativo almeno a livello offensivo è veritiero solo nella gestione attuale anche perché è difficile darlo se vieni utilizzato con il contagocce mentre è inesatto se ci riferiamo alle gestioni di Repesa e Pianegiani dove non era neanche il play titolare. Non sarà un fenomeno in attacco ma nelle gestioni precedenti il suo l’ha fatto se viene schierato con continuità. Per quanto riguarda i falli lo stesso problema l’ha sempre avuto anche il Tarc ma è stato firmato con un 2+1 per cui valgono come difetto solo per il Cincia? E vogliamo parlare di Brooks? In 3 anni l’unica cosa che mi ricordo di lui è il suo passaporto italiano e lo stipendio che percepiva, questo è l’esempio di giocatore sopravvalutato. Se avessi usato lo stesso metro anche quando finalmente abbiamo salutato Brooks ti avrei ritenuto credibile.

  2. Cincia, in Italia, 10/15 minuti li fa tranquillamente……basta usarlo

    1. Perfettamente d’accordo con te però se deve ammuffire in panchina come negli ultimi due anni meglio per lui cambiare aria perché merita di finire la carriera dignitosamente perché oltre ad essere un grande CAPITANO è un grande UOMO che non si è mai tirato indietro.

      1. Non capisco cosa c’entri la questione falli col contratto. Comunque chiediamoci perché viene utilizzato con il contagocce… Anche nella gestione Pianigiani, almeno per la prima parte di stagione, non veniva utilizzato un gran che. Ripeto, non si può dire che il suo non lo faccia e non ci metta grinta ma, secondo me, solo a livello difensivo.
        In attacco è disastroso, sembra quasi che non sappia cosa stia facendo.
        Per quanto riguarda brooks è sicuramente vero che non ha dato quello che ci si aspettava però non ho mai visto né sentito nessuno difenderlo a spada tratta come con il cincia. Questo è il motivo per cui non ho usato lo stesso metro di paragone. È comunque sempre stato un giocatore che, seppur in difficoltà, ci ha sempre provato. Non credo neanche fossero molto lontani a livello di stipendi.
        Chiudo col dire che io posso giudicarlo solo a livello professionale, in quanto come persona non lo conosco. Penso anch’io che possa fare i suoi 10/15 minuti in LBA per far rifiatare i titolari ma, a questo punto, meglio che cambi squadra visto che nelle rotazioni non viene proprio considerato.

      2. La questione falli c’entra nel momento in cui rimproveri al Cincia questo aspetto visto che Tarcisio non è da meno e questo non ha impedito alla società di prolungargli il contratto mentre per il nostro capitano questo dovrebbe essere un deterrente per farlo andare via. Come ho già scritto precedentemente Cinciarini in attacco non è un fenomeno ma almeno ci prova e si prende le sue responsabilità nel bene e nel male al contrario di Brooks che rifiutava tiri anche a 2 cm dal canestro perché è privo di due tra gli aspetti fondamentali del gioco: carattere e personalità qualità che Cinciarini possiede nonostante i suoi limiti tecnici. Averci provato seppur in difficoltà non è un attenuante altrimenti non puoi negare che anche il nostro capitano ci ha sempre provato nei 2 minuti concessi a partita a differenza di Brooks che le sue opportunità le ha sempre avute ma altrettanto sprecate senza dimenticare che già la scorsa estate è stato rinnovato grazie al suo status di italiano.

  3. Sono pienamente d’accordo su tutto quello che hai detto, non lo nego. L’unica cosa, al di là dei falli, è che il rinnovo di tarczewski è arrivato dopo una buona stagione ed infatti è stato preferito a gudaitis mentre Cinciarini
    veniva da una stagione in cui era stato utilizzato col contagocce. Se si dovessero rinnovare i giocatori guardando ai falli non rimarrebbe più nessuno, evidentemente mi sono spiegato male :-). Io comunque ne approfitterei e possibilmente prenderei tonut come sostituto. Ne guadagnerebbero sia cinciarini che Milano.
    Comunque grazie della chiacchierata e buona serata.

    1. Grazie a te che sei la dimostrazione che si può discutere e interloquire con educazione e rispetto partendo da presupposti diversi e finendo con il convergere in linea di massima. Buona serata anche a te.

  4. Concordo con Daniele, il capitano ci ha sempre messo il massimo e meritava più minuti. Se volesse andarsene per chiudere la carriera secondo i propri obiettivi, solo applausi e tanta riconoscenza per un giocatore ed un uomo che ha dato alla nostra maglia più di quanto abbia ricevuto.

  5. Ragioniamo: Cincia arriva a Milano perchè reduce da annate strepitose a RE, quindi come ottimo acquisto, non come rimedio e le aspettative su di lui erano alte; bisogna pur dire che, dopo due anni buoni, quelle aspettative sono state in parte disattese, questo per quanto riguarda la parte tecnica; dove il Cincia non ha mai deluso è sotto l’aspetto umano: non è un caso che rappresenti l’Olimpia con la fascia da tanti anni.

    Se e quando se ne andrà, il Cincia sarà sempre degno della nostra stima e del nostro rispetto: per sempre Capitano

Comments are closed.

Next Post

Gianni Petrucci su Datome e Belinelli: Non dico peggio per loro

Gianni Petrucci è tornato anche sulla convocazione di Danilo Gallinari e sui “no” di Gigi Datome e Marco Belinelli
Gianni Petrucci Messina

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: