Virtus Bologna, Milos Teodosic resta: accordo al 30 giugno 2023

Alessandro Maggi 13

La Virtus Bologna ha appena annunciato la permanenza di Milos Teodosic in bianconero. Il play serbo rinnova per un altro anno

La Virtus Bologna ha appena annunciato la permanenza di Milos Teodosic in bianconero. Il play serbo, mvp delle ultime LBA Finals, rinnova per un altro anno, con scadenza 30 giugno 2023.

Il comunicato ufficiale

Virtus Pallacanestro Bologna S.p.A. comunica di aver raggiunto un accordo con Milos Teodosic per il prolungamento del contratto fino al termine della stagione sportiva 2022/23.

Il commento di Milos Teodosic, fresco di rinnovo contrattuale: “A luglio del 2019 ho dichiarato che ero venuto qui per vincere e siamo Campioni d’Italia. A luglio 2021 dico che rimango per vincere ancora. Ringrazio il Signor Zanetti, so quello che si aspetta da noi.”

Le parole di Paolo Ronci, Direttore Generale delle V Nere: “Milos ha scelto di continuare il percorso tecnico iniziato nel luglio 2019 e di legarsi al progetto del nostro Patron Massimo Zanetti per la missione di una Virtus stabilmente al top Italiano ed Europeo. L’ho sentito molto orgoglioso di ricominciare con lo Scudetto sul petto. Siamo felici che rimanga con noi, con un nuovo contratto garantito al 30 giugno 2023.”

Le dichiarazioni di Luca Baraldi, Amministratore Delegato di Virtus Pallacanestro Bologna: “La conferma di Teodosic certifica ancora una volta, dopo questa straordinaria vittoria dello Scudetto, la volontà del nostro azionista, Massimo Zanetti, di raggiungere altri importanti traguardi sportivi ed assicurare un futuro sempre più luminoso alla Virtus Segafredo Bologna.”

L’MVP dei playoff LBA, uno degli assoluti protagonisti delle ultime due stagioni bianconere, continuerà a far sognare ed emozionare tutti i tifosi della Virtus Segafredo Bologna.

13 thoughts on “Virtus Bologna, Milos Teodosic resta: accordo al 30 giugno 2023

      1. E quale sarebbe il problema se venisse pagato meglio? Nel caso fosse così se li meriterebbe tutti. O pensi che i nostri campioni giocano gratis perché ci chiamiamo Olimpia Milano?

  1. Forse e dico forse, avrebbe guadagnato di più in altro team europeo e non ha fatto post strappalacrime dicendo tutto il meglio e di più di Bologna e Virtus per poi andarsene.

    Ovvio, Ricci lo ha fatto da professionista preferendo i soldi all’amore (da lui sottolineato) e per me si pone sui livelli di Punter, che non mi sembra qua dentro sia stato salutato con gentilezza , o sbaglio???

  2. Voi siete contenti di avere in squadra il capitano della V? Io sono ancora legato ai colori e alle maglie ( a proposito, avremo ancora la maglia bianconera??) e non lo avrei cercato così insistentemente.

    1. Concordo pienamente con te, biancorosso. Capitani di squadre fortemente avversarie li lascerei dove sono.
      Non ho ancora digerito che qualche anno fa prendemmo il capitano di Cantù. Pagando buy out. Pazzesco

  3. Ecco, adesso speriamo che qualcuno non dica che @Ale e @Biancorossodasempre siano miei nick.

    Purtroppo, mi ripeto, sono noioso, questa Società non impara mai : Abbass, Hackett,Moss, Coldebella,Basile……e tralascio allenatori e dirigenti

    Amen

    1. Eh ora non esagerare perché qui qualsiasi nick che non la pensano come loro sarei sempre io quindi occhio che poi ti tocca pagarmi il copyright 😂

  4. A me sembra sbagliato, anche se umano, rifiutare un’atleta perché proviene da una squadra avversaria. Ai miei tempi fu lo stesso per SuperDino ma poi lui ha dato alla nostra squadra ciò che mancava e il suo cuore. Non voglio paragonare Meneghin e Ricci ma dare un po di credito a chi arriva sarebbe giusto.

    1. Meneghin fu scaricato da Varese perché giudicato vecchio e rotto; Peterson e lo staff medico fecero una scommessa e andò bene. Ricci ha lasciato Bologna per questioni contrattuali, E ci sta, ma ha appena dichiarato di avere la V sulla pelle. Non è la miglior premessa per arrivare a Milano. Io forse sbaglio ma mi affeziono ai giocatori e alle maglie, avrei tenuto quasi tutti i giocatori e non mi piacciono le canotte di altri colori che non siano bianco e rosso. Noi siamo quelli li, amiamo quei colori e quei giocatori.

  5. @Orlandoilrosso, opinione rispettabile la Tua.

    Però se lo fa Punter è un mercenario, se lo fa Ricci,no ???

    1. Personalmente non ho mai dato del mercenario a nessuno e men che meno a Punter. Secondo me avrebbe dovuto tenere in considerazione tutti i fattori ma non posso criticare le sue scelte e gli faccio come gli ho fatto i miei migliori auguri.

  6. Teodosic un vero fuoriclasse l’unico giocatore che invidio alla Virtus Bologna.

Comments are closed.

Next Post

Prende forma la nuova Virtus Bologna, e non solo: ecco il mercato di LBA Serie A

Con la conferma di Milos Teodosic inizia a prendere forma la Virtus Bologna della prossima stagione, e non solo. Il Punto sul mercato di LBA
Olimpia Milano vs Virtus

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ricci: Orgoglioso della chiamata dell’Olimpia, sarà emozionante

Il primo saluto ai tifosi biancorossi del neo acquisto, prima della partenza per Tokyo con la Nazionale italiana

Chiudi