Andrea Barocci: La squadra vista in finale non sembrava una squadra di Messina

Andrea Barocci, firma del basket sul Corriere dello Sport, analizza le finali e dedica l’ultimo passaggio del suo editoriale a Olimpia

Andrea Barocci, firma del basket sul Corriere dello Sport, analizza le finali Scudetto e dedica l’ultimo passaggio del suo editoriale a Olimpia Milano.

Milano, la formazione destinata a vincere tutto, ha sicuramente come attenuante il folle numero di gare (oltre 90) disputate in questa stagione. 

Ha puntato tutto sull’Eurolega, ed in fondo poteva essere una scelta condivisibile, finendo però per arrivare alla finale scudetto con troppi uomini fondamentali in riserva di energie, alcuni semplicemente irriconoscibili, Rodriguez su tutti. 

Magari un maggior utilizzo degli italiani in alcune gare di A avrebbe cambiato qualcosa. Forse. Rimane il fatto che la Milano vista in finale sembrava tutto meno che una squadra di Ettore Messina.

3 thoughts on “Andrea Barocci: La squadra vista in finale non sembrava una squadra di Messina

Comments are closed.

Next Post

Marco Belinelli: A 4' dalla fine ho capito che avevamo vinto. I volti di Milano erano spenti

Marco Belinelli in trionfo sul Resto del Carlino: Ho pianto anche stasera. Magari non come nel 2014, ma qualche lacrima c'è stata
Anticipi LBA Serie A

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Live Olimpia Milano
LIVE Olimpia Milano | Tutte le notizie di oggi sulla stessa pagina

La giornata di Olimpia Milano tutta LIVE su ROM. Le notizie sulla squadra di Messina, sul mercato e su tutto...

Chiudi