Jordan Theodore fa uno scherzetto alla Virtus: l’Unics forza la Vu a gara-3

La Virtus Bologna dovrà giocarsi la finale di EuroCup, e le sue speranze di EuroLeague, nella decisiva gara-3

La Virtus Bologna dovrà giocarsi la finale di EuroCup, e le sue speranze di EuroLeague, nella decisiva gara-3.  85-81 il finale a favore dell’Unics in gara-2: ultimo atto il 14 aprile a Bologna.

Dopo un lungo inseguire, è 81-81 a 12.6’’ dalla sirena. Smith fa 2/2 dalla lunetta, e a Sale Djordjevic resta da disegnare il possesso definitivo. Palla a Teodosic, ma a 5’’ l’intuizione per il taglio di Belinelli non viene controllato dall’ex Spurs. Smith firma un altro 2/2 dalla lunetta e chiude il match.

Per l’Unics 19 con 8 rimbalzi del pericolo numero uno Isaiah Canaan, ma lascia il segno l’ex Olimpia Milano Jordan Theodore: 15 punti, 5 rinmbalzi, 6 assist e 3 palle rubate.

Per la Virtus 33 di Marco Belinelli con 5/9 da 3, 11 di Milos Teodosic con 9 assist, 10 di Vince Hunter con 5 rimbalzi.

5 thoughts on “Jordan Theodore fa uno scherzetto alla Virtus: l’Unics forza la Vu a gara-3

    1. Vero, pero quando hai un pallone solo in campo e Teodosic e Belinelli in campo, negli ultimi 5’ tanto vale giocare 2 vs 5 perché la palla non la danno via neanche se sono quadruplicati…. e se Teodosic aveva la capacità di vincerla spesso e volentieri all’ultimo tiro, così come Beli, ora la realtà è ben diversa… meglio il loro gioco nei primi 35’ quando la palla gira e tutti partecipano .

  1. Sinceramente mi dispiacerebbe se la Virtus non accedesse alla finale o non vincesse la coppa, perché non avrebbe la possibilità teorica di entrare in EL.
    Beli è ancora decisivo, a questi livelli.
    Certo, in EL avrebbe a che fare con guardie veloci e fisicate, ma in fondo in nba ha sempre fatto il suo anche contro atleti assoluti.
    Non so però se lui e Teodosic insieme possano reggere una EL

  2. Theodore mi raccomando in gara 3 fai quello che sai fare meglio, cioè essere un telepass in difesa e bloccare la circolazione in attacco. Io ritengo che il vero grande upgrade di Milano sia Stavropoulos, il quale ha augurato a Bologna di tornare in Eurolega. Perché con Baraldi in cabina di pilotaggio, non c’è miglior modo di vederla affondare con un salto di qualità che dal punto di vista organizzativo non sapranno gestire. Perché Eurolega non è un upgrade è proprio uno sport diverso dal basket normalmente inteso.

  3. Eh si Marco sono proprio d’accordo, la differenza l’ha fatta la parte manageriale, che include anche Messina. È una condizione necessaria anche se non sufficiente per diventare una grande squadra.
    Quando parti dal giocatore chiave senza sistema attorno non funziona.
    Direi che la Virtus è ancora lì, può bastare per vincere Eurocup ma certo non per sopravvivere al tritacarne EL.

Comments are closed.

Next Post

Playoff: i tifosi Olimpia dicono Bayern, ma quanti dubbi sul Real dopo l'addio di Deck

Abbiamo chiesto ai nostri lettori, su Twitter e Instagram, chi vorrebbero opposta alla squadra di Ettore Messina nella post-season europea
Andrea Trinchieri

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Chris Singleton Milano
Chris Singleton: L’Olimpia Milano può ambire alle Final Four

Chris Singleton, ala dell’Anadolu Efes, lancia la sfida di questa sera con Olimpia Milano per il trentaquattresimo round di EuroLeague

Chiudi