Messina: Gara molto difficile, Zenit squadra molto organizzata

Fabio Cavagnera 2

Le parole del coach biancorosso e le ultime news verso il recupero di Eurolega di San Pietroburgo

Sarà un inedito lunedì di Eurolega per l’Olimpia Milano: i biancorossi saranno impegnati a San Pietroburgo (ore 18 italiane), nel recupero della quinta giornata, rinviata ad ottobre per i problemi legati al Covid. L’AX proverà a fare un passo forse decisivo verso i playoff, contro una squadra un po’ in difficoltà, ma dall’ottimo talento.

Zenit vs Olimpia Milano | Le parole di Ettore Messina

Così Ettore Messina ha presentato la sfida: “La partita di San Pietroburgo è molto difficile, affrontiamo una delle squadre meglio organizzate sia in attacco che in difesa dell’intera EuroLeague. Xavi Pascual è un amico e anche un eccellente stratega come ha dimostrato anche nella partita di andata in cui abbiamo faticato tantissimo. Purtroppo le assnze di Zach LeDay e Jeff Brooks continuano ad essere un problema, ma come successo nella partita con il Maccabi cercheremo di ripartire il minutaggio tra altri giocatori in modo da ovviare a questa situazione”.

Zenit vs Olimpia Milano | La situazione biancorossa

I biancorossi volano oggi in Russia, sempre senza Jeff Brooks e Zach LeDay, impegnati nel recupero dai rispettivi infortuni. Si attendono anche news sulla situazione di Jeremy Evans, anche se comunque non potrà giocare in casa Zenit, trattandosi di un recupero. Se verrà tesserato, potrà essere disponibile dalla gara di giovedì al Mediolanum Forum con il Khimki.

2 thoughts on “Messina: Gara molto difficile, Zenit squadra molto organizzata

  1. Importante è crederci, essere consapevoli delle proprie capacità, ciò non vuole dire fare per scontato il risultato, in gara tutto può accadere ma siamo coscienti che come gruppo siamo superiori allo Zenit.

  2. Ancora una partita per noi senza “4” veri, ovvio quindi il piano partita dello Zenit, imporre sotto i tabelloni la legge del più grosso per poi aprire tiri comodi dall’arco. E come contro il Maccabi se il lavoro difensivo delle nostre guardie (soprattutto di Delaney su Pangos) sarà preciso e costante avremo la possibilità di giocarcela fino in fondo. Io non vedo lo Zenit così in crisi come viene dipinto, è solido e ben allenato, a Milano ci ha messo in grossa difficoltà; è la miglior difesa dell’EL concedendo 75 punti di media agli avversari e attacca con grande coralità. Una brutta gatta da pelare, ma come sempre la fiducia nell’Olimpia, nella nostra capacità di adattarci alle difficoltà, nella nostra difesa mi fa ben sperare.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Vlado Micov: Una delle gare più importanti del nostro calendario

Vlado Micov, rientrato in campo giovedì sera contro il Maccabi Tel Aviv, presenta così Zenit vs Olimpia Milano di domani pomeriggio

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano Zenit
Zenit vs Olimpia Milano | Russi in flessione, un altro match per sognare

Palla a due alle ore 18, domani, per Zenit vs Olimpia Milano, recupero del quinto round di EuroLeague. Prima di...

Chiudi