Michael Roll: Non sono solo un tiratore, ma un uomo squadra

Michael Roll con Luca Chiabotti: La cosa importante, quando giochi poco, è voltare subito pagina, pensare alla gara successiva

Michael Roll protagonista su «Uomini e Canestri», la rubrica settimanale di Luca Chiabotti su Repubblica-Milano. Ecco alcune sue dichiarazioni.

SUL SUO POSTO IN OLIMPIA MILANO

«Il mio ruolo è aiutare Milano a vincere per quello che le serve. Non sono solo un tiratore come tutti pensano ma un grande uomo squadra: posso allargare il campo, muovere la palla, mettere i compagni nelle migliori condizioni, da guardia tiratrice o da regista».

SULLA MILANO DI OGGI

«Il Q.I. cestistico del gruppo è molto alto, significa che ci sono più giocatori che leggono al meglio le situazioni e hanno una capacità di reazione più immediata, trovando soluzioni al di fuori degli schemi»

SUGLI OBIETTIVI

«Sappiamo che dobbiamo vincere lo scudetto e fare più strada possibile in Eurolega. Però siamo di fronte ad una situazione mai vissuta prima».

SUI MINUTI IN CAMPO

«Se accetti di far parte di un gruppo di 15 giocatori in uno sport che ne utilizza 5 per volta, è normale passare da 20′ in campo a molti meno e viceversa. La cosa importante, quando giochi poco, è voltare subito pagina, pensare alla gara successiva ed essere pronto a tutto quando verrà estratto di nuovo il tuo numero»

3 thoughts on “Michael Roll: Non sono solo un tiratore, ma un uomo squadra

  1. Sono pochissime le partite nelle quali Roll non ha inciso, ha sempre fatto le cose giuste al momento giusto, consideriamo che in questa squadra le prestazioni del gruppo migliorano, tanto più quando ogni singolo giocatore si mette al servizio degli altri, viceversa quando raramente qualcuno si intestardisce nel porsi a salvatore della partita, affondano tutti insieme.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Le conferme da Istanbul: Sergio Rodriguez pronto al rientro

Dopo le anticipazioni di ROM di ieri, il Chacho ha svolto il classico allenamento prepartita della mattina

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Maurizio Gherardini Olimpia
Maurizio Gherardini: Il giusto obiettivo di Olimpia Milano sono le Final Four

Maurizio Gherardini, GM del Fenerbahce, avversario di Olimpia Milano: Abbiamo dovuto gestire una transizione, budget oggi ridotto del 50%

Chiudi