Urania Wildcats vs Treviglio | In campo alle ore 18 al PalaIseo

F.M.B

Stasera al PalaIseo (porte chiuse) è già scontro diretto nel Girone Giallo della Supercoppa di A2, l’Urania Milano riceve il Blu Basket Treviglio.

Secondo appuntamento con la Supercoppa di Serie A2 con l’Urania Milano che giocherà (ore 18:00) la prima, ed unica, partita tra le mura amiche di questa manifestazione ma non quelle dell’Allianz Cloud! Infatti i Wildcats torneranno in quella che è stata la cloro casa nella storica promozione di due anni fa, il PalaIseo, dove affronteranno il Blu Basket Treviglio.

Treviglio ha sorpreso alla prima giornata battendo in casa Piacenza senza gli Import, Mitja Nikolic e J.J Frazier (sarà OUT anche contro Urania) giocatori che in passato avevano vestito l’uniforme della Blu Basket, capitan Davide Reati è stato il Top-Scorer con 23 punti ma complessivamente ottima prestazione corale per Treviglio che ha mandato 5 giocatori in doppia-cifra a referto.
Per i Wildcats il pericolo numero uno sarà il lungo Jacopo Borra, 12 punti e 11 rimbalzi (ed espulsione) per il 2,15 ex Imola nel successo contro Piacenza, nella trasferta vittoriosa a Bergamo il fattore rimbalzi è stato il tallone d’Achille per i milanesi.

Nella conferenza stampa pre-partita coach Devis Cagnardi, arrivato quest’anno dopo la lunga gestione Vertemati, non si è sbilanciato sulla situazione dei suoi import ma ha parlato del lavoro svolto in settimana con una panoramica sul momento generale:

Abbiamo fatto una buona settimana di lavoro, i ragazzi hanno portato tanto impegno, abnegazione e concentrazione, abbiamo avuto alti/bassi fisiologico come tante altre squadre in questo momento. Tutti viviamo di Up/down quotidiani, l’obiettivo primario è quello di imparare a reagire alle difficoltà come nell’ultima partita dove ne siamo usciti con la forza del gruppo che a livello tecnico/tattico. Mi aspetto una Treviglio che darà tutto in campo con la speranza di maggior concentrazione in difesa e nei dettagli.

Queste invece le parole di coach Davide Villa:

Treviglio è una formazione tosta ed intensa, ci troveremo di fronte una squadra diversa tecnicamente rispetto al recente passato con la partenza di Vertemati e l’arrivo di Cagnardi, quest’ultimo reduce tra l’altro da un’ottima annata con Agrigento. Hanno un gruppo con diversi giocatori importanti: da Borra che il leader dello zoccolo duro della squadra della scorsa stagione, passando per Pepe, allenato proprio da Cagnardi nell’ultima annata, sino ad uno straniero di categoria superiore come Frazier. Sarà un test altrettanto impegnativo ma diverso, tecnicamente, rispetto a quello con Bergamo, caratteristiche differenti che ci aiuteranno a rodare ancora meglio i nostri meccanismi su entrambi i lati del campo.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Piero Bucchi: Questa mattina decideremo per Robinson, Hunt e Beane

Olimpia Milano-Virtus Roma, in programma oggi alle ore 17.30 al Mediolanum Forum d’Assago, sarà anche il confronto tra due coach molto legati, Ettore Messina e Piero Bucchi. Il grande ex, il coach capitolino, ha da qualche ora un precedente in comune con Messina: sono i due coach che hanno sconfitto […]
Piero Bucchi

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: