Ettore Messina: Una Supercoppa che mi ha emozionato come il primo scudetto

Ettore Messina sul Corriere della Sera: Preoccupato dall’essere favorito? Dopo un 2020 simile? Se si lavora tanto si può stare tranquilli

Un Ettore Messina a tutto campo con Daniele Dallera del Corriere della Sera. Tanti i temi toccati, anche un giudizio per ogni nuovo acquisto di Olimpia Milano. Vi riportiamo alcuni passaggi più “generali”.

SULLA SUPERCOPPA

«Alcuni miei amici mi hanno confidato che non mi avevano mai visto così felice per la Supercoppa. È vero: a 61anni emozionato, commosso, conquistato come per il primo scudetto della mia vita»

SULLA SQUADRA CONSIDERATA PIU’ FORTE D’ITALIA

«Lo prendo come un dato di fatto. Ho letto l’intervista di un rivale, battuto in Supercoppa, che si diceva deluso da Milano. Che dire? Che ogni “scarrafone è bello a mamma soja””».

SU EUROLEAGUE

«L’energia per fare bene in Europa dobbiamo trovarla in Italia. Dobbiamo arrivare al match di Eurolega caricati e motivati dalla partita giocata in campionato: l’obiettivo è qualificarsi ai playoff».

SU GIORGIO ARMANI

«Significa convivere con l’etica del lavoro, un valore molto diffuso in tutto il gruppo Armani. Io ho rapporti più intensi con il presidente Leo Dell’Orco che interpreta benissimo questo principio».

SULLA STAGIONE

«Secondo lei, dopo tutto quello che abbiamo passato in questo 2020 terribile, posso essere preoccupato perché la mia squadra è favorita o per la paura della sconfitta, a volte persino terapeutica? Se si lavora tanto e si fa il proprio dovere si può dormire tranquilli».

2 thoughts on “Ettore Messina: Una Supercoppa che mi ha emozionato come il primo scudetto

  1. Una squadra coesa con un allenatore capace può raggiungere qualsiasi obiettivo, Olimpia e Messina non hanno limiti fidatevi campionato e F8 Eurolega e se ci dice bene con la fortuna anche F4= Colonia!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Gigi Datome: Real, Cska, Barca e Efes. Poi c'è l'Olimpia Milano

Gigi Datome ospite di Luca Chiabotti: Siamo una squadra che si sbatte in campo, sempre: non c'è nessuno che passeggia
Gigi Datome

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Buongiorno Olimpia | Le parole di Bartzokas un monito anche per Messina

Buongiorno Olimpia, la rubrica semi-quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà quasi ogni mattina al risveglio

Chiudi