Urania Milano, Andrea Negri lascia dopo tre stagioni

Dopo tre indimenticabili stagioni Andrea Negri lascia l’Urania Milano. Tre annate splendide, dove l’ormai celebre Shaggy ha mostrato tutte le sue qualità

Dopo tre indimenticabili stagioni Andrea Negri lascia l’Urania Milano.

Tre annate splendide, dove l’ormai celebre Shaggy ha mostrato tutte le sue eccellenti qualità: professionale, solido, sempre presente nei momenti chiave che hanno regalato le più grandi gioie di questo triennio in rossoblu chiuso con 824 punti (8,41 a gara), il 42,6 da tre in 98 partite a referto.

Classico sesto uomo extra lusso Il “Klay Thompson” di Lecco resterà nella storia della società di via Cirene grazie a quel sontuoso quarto periodo nella gara decisiva per la promozione contro Pescara degli uomini di coach Davide Villa.

Indimenticabili le sue triple che azzannarono il match nella semifinale di Montecatini, un ricordo indelebile per ogni tifoso che ha nel cuore i Wildcats.

Un affetto imperituro che proprio gli appassionati milanesi hanno dimostrato nei giorni scorsi allo stesso Andrea, attraverso i tanti attestati di stima contenuti nelle risposte del suo messaggio di arrivederci ad Urania postato sui social.

Good luck Shaggy, vera bandiera rossoblu.

Next Post

Malcolm Delaney e l'approvazione social su Gigi Datome

L'americano commenta su Twitter l'attesa futura firma del capitano azzurro per il club biancorosso
Olimpia

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: