Buongiorno Olimpia | Mike James vs Olimpia Milano, è andata bene a tutti e due

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase pre-estiva

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase pre-estiva.

Il giocatore non si è sbilanciato sul suo futuro, ma secondo Nikos Varlas di Eurohoops Mike James rinnoverà con il CSKA per altri tre anni. L’ex Milano aveva il contratto in scadenza al termine di questa stagione.

Sportando

Dopo questa notizia, nuova raffica di commenti social «eh, ma l’Olimpia Milano lo ha lasciato andare…». Francamente, da molto tempo, sarebbe arrivato il momento di voltare pagina.

A Mike James, per un anno, al Forum e fuori dal Forum, è stato urlato “mvp, mvp” ma anche i peggiori improperi cestistici impossibili. Certe personalità, al pubblico biancorosso, semplicemente non sono mai andate totalmente giù.

Ettore Messina ha deciso di non scendere in battaglia con un generale di cui non aveva totale fiducia. Fine dei giochi. Giusto? Sbagliato? Chi scrive non lo avrebbe fatto, ma un anno dopo, la storia ha francamente stancato.

Nel frattempo cos’è successo? Si possono raccontare mille storie, romanzare su rapporti personali giocatore-coach, ma in fin dei conti Mike James, al Cska, ha fatto il Mike James.

A causa dell’infortunio di Will Clyburn? Sì, ma ha fatto il Mike James. Nulla di più, nulla di meno, e come l’Olimpia Milano, a casa non ha potuto portare nulla.

Ora Mike ha le chiavi in mano del Cska, e non deve voltarsi verso un pubblico pronto a condannarlo ad ogni errore. E l’Olimpia Milano sta costruendo la (sua) squadra più forte degli ultimi trent’anni.

Nessuno può lamentarsi. Voltiamo pagina. Di fronte, l’Olimpia Milano, avrà uno straordinario avversario. Di fronte, Mike James, avrà una straordinaria avversaria.

7 thoughts on “Buongiorno Olimpia | Mike James vs Olimpia Milano, è andata bene a tutti e due

  1. Sono felice che James a Mosca abbia trovato la sua dimensione e che rinnovi con il CSKA per altri tre anni

  2. È andata bene davvero a tutt’e due?
    Può essere, però: poteva andare meglio!

    E non parlo della possibilità di restare insieme, una discussione che sono d’accordissimo, è stata sepolta tanto tempo fa, e tale deve restare: definitiva e accettata. Di buon grado o mandata giù con la volontà, non importa.
    Certe discussioni sterili sono corrosive per la nostra e per qualsiasi strada.
    Poi ci sono quelli che soffiano su quel fuoco di continuo, anche qui, ma è inevitabile purtroppo, ma quelli sono soltanto scarti di lavorazione, rifiuti.
    Stupidini che non capiscono il potere corrosivo delle parole, perché non capiscono le parole che usano, per ignoranza.

    Come poteva andar meglio?
    A me dispiace non avere una ragione chiara, vera, della fine del contratto con James.
    Non rientrava nei piani, ok, ma che significa? Un silenzio che ha reso più difficile mandarla giù.

    E poi, lato CSKA, come non restare perplessi e sospettosi, di un presidente potente come il loro, che ammette pubblicamente a gran voce, prima dell’uscita di qualsiasi documento ufficiale, di “aver fatto di tutto per trattenere Hines, ma con gran dispiacere non esserci riuscito”?
    Doppiato subito dal compagno di squadra, sempre a gran voce sui media, come in un teatrino organizzato?

    Non so, non lo so davvero, ma dietro il silenzio reale di queste affermazioni gridate – in un mondo, quello sportivo, dove le grandi manovre si fanno sempre dietro le quinte, nel silenzio più totale – quel silenzio reale sui motivi di Hines, mi mette un po’ d’agitazione.

    Speriamo si risolva tutto dopo l’annuncio ufficiale, se verrà, con una bella dichiarazione chiarificatrice.
    Sono scettico, è ovvio, che possa succedere. Nel caso quei due segreti sono quel tanto di meglio che sarebbe potuto capitare ad entrambi, l’Olimpia e James, secondo me.

  3. C`è un`intervista di Dell`Orco alla gazzetta dello scorso ottobre dove si esprime in maniera chiara anche su questo tema, poi diventato trito e ritrito. Altro che silenzio..

  4. Ma dici quella in cui lo accusa di essere andato a giocare con gli amici in USA, o qualcosa del genere?
    A me sono sembrate parole di circostanza, francamente.

  5. “sono soltanto scarti di lavorazione, rifiuti.
    Stupidini che non capiscono il potere corrosivo delle parole, perché non capiscono le parole che usano, per ignoranza”..ma è possibile che non sai esprimere una tua opinione senza obbligatoriamente offendere chi non la pensa come te..sforzati ogni tanto che ce la puoi fare 😂😂😂. .ma se questa storia ha francamente stancato perché riportare ogni cosa che dice o fa James?? Cmq se Il Messia avesse lo avesse sostituito con un campione e non con quel mediocre di Mack non avrebbe preso tutte queste critiche invece al contrario devi essere pronto ad accettare di convivere con le tue scelte sbagliate..e poi diciamoci la verità il destino di James era già segnato con l’arrivo del Messia e tutta l’attesa che ne seguita fino all’addio non ha fatto altro che focolare dubbi tra i tifosi perché la trasparenza on questi casi è la migliore soluzione ed invece purtroppo non c’è stata da parte della società..James lo si può odiare o amare dipende dai gusti personali di ciascuno di noi..io personalmente pur ammettendo che James in alcune circostanze ha sbagliato nei modi e nei comportamenti io lo amo e gli porterò sempre rispetto

  6. Un mio amico mollato dalla moglie ha continuato a rimpiangere il passato con il risultato che è rimasto solo il resto della vita. Speriamo che con James la storia sia più breve e finisca con l’inizio della nuova stagione.

  7. Tranquillo @Iellini che io non rimpiango il passato perché se voglio ammirare James mi basta seguire il CSKA MOSCA e in ogni caso non rischio di restare solo come il tuo amico perché la vita reale non è in questo blog 😂😂😂

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Marco Belinelli: L'NBA è e resta la mia prima scelta

Marco Belinelli e il suo futuro: È una stagione sfasata rispetto a quella europea. Da voi le squadre si fanno ora, io credo che starò qui ad aspettare
Marco Belinelli

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: