Annunci

Next Gen Cup | Olimpia Milano molto “verde” e ko con Pesaro

Esordio con sconfitta per l’Olimpia Milano alla IBSA Next Gen Cup scattata oggi alla Virtus Arena della Fiera di Bologna: l’analisi sui biancorossini

Annunci
Read Time:1 Minute, 6 Second

Esordio con sconfitta per l’Olimpia Milano Under 18 alla IBSA Next Gen Cup scattata oggi alla Virtus Arena della Fiera di Bologna. Palasport che sarà teatro, domenica 29, del grande confronto tra la squadra di Sasha Djordjevic e quella di Ettore Messina.

I biancorossini sono stati superati 51-69 dalla VL Pesaro, sempre al comando dal 12-19 del primo quarto. Prestazione pazzesca del centro pesarese Beniamino Basso, sei presenze all’ultimo Eurobasket Under 18: per lui 17 punti e 21 rimbalzi in 29’.

L’Olimpia Milano si è presentata a Bologna con una squadra molto giovane. No ai tre possibili fuoriquota classe 2001 previsti dal regolamento (quello che è lo stesso Basso), due soli 2002 e ben tre 2004 per coach Gabriele Zaccardini.

Il giocatore più atteso era Francesco Gravaghi, che tuttavia ha avuto una giornata no al tiro con 0/13 e 8 punti segnati. Nel giro delle Nazionali come lui, anche i 2004 Mirko Bramati e Junior Galicia (migliore in campo per Milano con 13 punti). Daniele Greggi, in prestito da Hsc Roma, ha garantito 9 punti e 5 rimbalzi.

Da College Basketball sono invece arrivati Leonardo Okeke, 8 punti, e Alessandro Ferrari, 6 rimbalzi. Si replica domani alle ore 9.30 con Venezia e alle 18.30 con Cremona (veneti vincenti nel confronto diretto di oggi).

About Post Author

Alessandro Maggi

alekmaggi@gmail.com Giornalista Professionista, direttore responsabile presso Be.Pi Sport, collaboratore presso Sportando, cronista per Il Giorno
Annunci

Lascia una recensione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Next Post

Nicola Alberani: Sykes difende su due ruoli, in EuroLeague farà bene

Mario Canfora, su La Gazzetta dello Sport, racconta Keifer Sykes in una lunga intervista con Nicola Alberani, GM che lo portò ad Avellino
Keifer Sykes

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: