Annunci

Olimpia, in Italia così non va: è sconfitta anche a Cremona

Fabio Cavagnera

Terza sconfitta in cinque gare per i biancorossi in Serie A: la Vanoli piazza il 12-0 decisivo nel quarto periodo

Annunci

Così non va. L’Olimpia Milano subisce la terza sconfitta in cinque giornate di campionato, perdendo anche sul campo di una Vanoli Cremona (82-78) combattiva, ma non certo irresistibile, come aveva dimostrato l’avvio di stagione. I biancorossi, però, tra i confini non riescono a replicare le energie mostrate in Eurolega e sono già lontani dalle zone alte della graduatoria, subendo la maggior voglia di vincere della squadra di Sacchetti, trascinata da un ottimo Saunders.

LE PAROLE DI MESSINA: “ANCORA SENZA ENERGIE, DOPO LA COPPA”

Non basta Vlado Micov (26 punti), però un po’ calato nella ripresa, e qualche momento isolato nel corso della partita di altri giocatori, in una giornata no per Rodriguez e con la bella notizia del rientro di Arturas Gudaitis, però ovviamente ancora lontano dall’avere il giusto ritmo partita. L’AX va tanto in lunetta, sfruttando la maggiore fisicità, ma fatica molto sui due lati del campo e perde la partita con un parziale di 0-12 nel quarto periodo, dopo aver rimontato da -9 a +2. 

Vanoli Cremona vs Olimpia Milano | La partita

Fuori Scola per turnover e Brooks per una lieve contusione al ginocchio destro riportata ad Atene, ma Messina chiama timeout dopo 55”, per un avvio soft dei suoi. La risposta è immediata, con un parziale di 7-0 favorito da due falli di un ingenuo Tiby su tiro da 3 punti, mentre c’è il ritorno sul parquet del centro lituano. Oltre ad un ottimo Micov, ci sono buone risposte da parte della panchina e soprattutto da Burns e l’AX sale anche a +8 (16-24 al 10’). I biancorossi non sono, però, continui ed i padroni di casa rientrano con buone percentuali da fuori e due ‘centri’ in fila di De Vico. Arriva anche il sorpasso con due tiri liberi di Mathews, mentre Milano segna due canestri dal campo nel secondo periodo.

La squadra dI Messina ritrova qualche buona giocata offensiva, ma subisce canestro praticamente ad ogni azione e la Vanoli resta davanti (53-48 al 24’), con un Rodriguez in sofferenza e troppi giocatori poco brillanti. Arriva anche un parziale di 11-2 per i padroni di casa, con cui viene segnato il massimo vantaggio della partita sul +9, mantenuto all’ultimo intervallo con il canestro di Mathews sulla sirena. Dopo essere rimasto in panchina tutto il terzo periodo, ci sono un paio di giocate di energia di Tarczewski ed è proprio l’americano l’anima della rimonta, con anche il canestro dalla media per il pareggio a quota 65. Roll firma il sorpasso, però Palmi e Saunders fanno 12-0 e Cremona piazza il break decisivo, con due errori di Micov dall’arco. Ed è ancora un ko in Italia per l’AX, già a -6 dalla Virtus capolista.

Vanoli Cremona vs Olimpia Milano | Il tabellino

VANOLI CREMONA-AX ARMANI EXCHANGE MILANO 82-78 (16-24; 40-37; 63-54)

Clicca qui per il tabellino della partita

Olimpia Milano calendario | I prossimi appuntamenti

La squadra di Ettore Messina tornerà sul parquet venerdì prossimo al Forum di Assago, quando arriverà il Fenerbahce Istanbul (ore 20.45) di Obradovic e del capitano azzurro Gigi Datome. Domenica prossima poi nuovo appuntamento con il campionato, ancora in trasferta, contro la Virtus Roma (ore 14). 

Annunci

Rispondi

Next Post

Messina: Noi ancora senza energie, dopo la coppa

Il coach biancorosso commenta brevemente la sconfitta dell'Olimpia Milano al PalaRadi contro la Vanoli Cremona

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: