Olimpia Milano vs Dinamo Sassari premia i biancorossi che mantengono illibato il cammino di preseason dopo sette gare e conquistano la finale del City of Cagliari. Avversario di domani il Khimki, alle ore 20.30, sempre in diretta su DinamoTV.

Questo il verdetto di una gara che è parsa di step nettamente superiore alla trasferta toscana, grazie soprattutto ad una Dinamo Sassari in ottime condizioni fisiche e con un Miro Bilan ingestibile per Kaleb Tarczewski.

Se il centro USA non conferma le buone indicazioni delle scorse settimane, lo stesso discorso non vale per il Chacho, protagonista del momento chiave del match nel terzo quarto: Sassari piazza un 7-1 di parziale in avvio con la coppia Bilan-McLean nel pitturato, il Chacho risponde con 11 punti, l’Olimpia con 5/5 da 3 e scava il solco che l’8-0 di Sassari nel quarto quarto non saprà ricoprire.

Qui i Promossi e i Rimandati del match.

60-73 il finale. Qui i commenti LIVE del match.

Dinamo Sassari-Olimpia Milano: la partita

Primo tempo con formula chiara, evidenziata dal 13-4 sassarese dopo poco più di 5’ di gioco con sole realizzazioni in transizione. Esce un dominante Miro Bilan per l’ex Jamel McLean, Xavi Rey rileva un Kaleb Tarczewski in grande difficoltà e la regia torna nella mani del Chacho: ingredienti per uno 0-8 di parziale milanese che porterà poi al primo vantaggio firmato Cinciarini (due triple in fila nel secondo quarto) a 4.07 dalla fine del primo tempo.

31-33 il parziale all’intervallo lungo, con Ettore Messina che può sorridere di una difesa che, una volta schierata, concede punti solo a Miro Bilan in post (10+6 il bottino), ma non dell’attacco, che rasenta la doppia cifra in palle perse e registra ancora grandi difficoltà da Aaron White su tutti. Restano i numeri: 7/12 da 2 e 5/13 da 3.

Nonostante il coraggio di Jerrells, Spissu e Stefano Gentile, Pozzecco capisce nella ripresa che l’unica ricetta è aumentare la fisicità sotto canestro. McLean e Bilan insieme diventano un’opportunità, Aaron White non ha la condizione per reggere, in quattro possessi l’Olimpia spende quattro falli e concede tre rimbalzi offensivi.

Solo il Chacho, già a quota 21 dopo 28’, mantiene l’Olimpia a galla con 11 punti in fila per il 45-49, prima che le triple di Moraschini e Cinciarini (tre nella sua gara) arrotondino il tutto per il 48-55 di fine terzo quarto. 

L’Olimpia Milano esiste solo da tre punti, Sassari non perde il manico della gara e trova il parziale di 8-0 per il -1, Shelvin Mack perde due palloni in fila in attacco e allora è Aaron White a trovare una tripla fondamentale (tra le due di Moraschini), per sè e per la squadra, per il 58-63 a 4’ dalla sirena mentre Sassari litiga dalla lunetta (13/22).

Una tripla di Moraschini (due nel quarto), una di Mack e il tecnico a Pozzecco dicono 60-70 a 2’ e sirena in arrivo.

Dinamo Sassari-Olimpia Milano: il tabellino

Dinamo Sassari-A|X Armani Exchange Olimpia Milano 60-73 (18-14; 31-33; 48-55)

Olimpia: Gravaghi, Mack 12 (4/10), Micov 2 (1/6), Moraschini 9 (3/9), White 3 (1/5), Rodriguez 25 (2/3 da due, 6/9 da tre, 6 ass), Shashkov, Tarczewski 4 (2/3, 10 rim.), Cinciarini 13 (2/4 da due, 3/3 da tre), Rey 5 (2/2, 6 rim), Burns (0/3). All. Messina.

Dinamo Sassari:  Spissu, 5, McLean 6, Bilan 12, Bucarelli, Devecchi, Sorokas 2, Chessa, Evans 4, Magro, Pierre 13, Gentile 12, Vitali 3, Jerrells 3. All. Pozzecco

Olimpia Milano precampionato: la prossima uscita

Appuntamento fissato per giovedì 19 settembre con la Opening Night. Olimpia MilanoUrania Milano sarà la prima grande sfida al PalaLido, ora Allianz Cloud. Palla a due alle ore 20.30. 

Mercoledì 18 settembre, ore 14.30, la presentazione di Michael Roll e Paul Biligha al Mediolanum Forum d’Assago.

Annunci

Rispondi