Una scelta attesa ed una un po’ a sorpresa. Riccardo Moraschini e Andrea Cinciarini sono tra i primi tagli (il terzo è Michele Vitali) della Nazionale verso i Mondiali 2019 in Cina. Dunque, i due giocatori dell’Olimpia Milano non faranno parte della spedizione cinese dell’Italia e saranno presenti ai lavori della nuova squadra di Ettore Messina sin dal raduno del prossimo 19 agosto, mettendosi subito a disposizione del neo coach dell’Armani.

Olimpia Milano Mondiali | Le esclusioni di Cinciarini e Moraschini

La decisione inattesa da parte del ct Meo Sacchetti riguarda il capitano biancorosso: pareva possibile fosse lui il play di riserva di Hackett, sia per l’esperienza internazionale sia per aver coperto con continuità lo stesso ruolo a Milano. La lieve distrazione muscolare, con la conseguente esclusione dal Torneo di Verona, può essere una spiegazione, anche se il ct non l’ha citata nel comunicare le esclusioni: “Ho sofferto e soffro molto nelle scelte. Ma è il mio lavoro”.

Più attesa, invece, l’esclusione di Moraschini. Pur essendo stato il miglior italiano dello scorso campionato, il neo biancorosso ha giocato pochissimo nei due tornei di preparazione disputati in Italia (zero minuti addirittura a Verona) ed il suo ruolo prevede numerose alternative. 

Olimpia Milano Mondiali | Quali biancorossi andranno in Cina?

Restano in azzurro, invece, Jeff Brooks, Paul Biligha ed Amedeo Della Valle. Tutti e tre sono fortemente candidati ad affrontare la rassegna iridata. Il primo è un punto fermo della squadra di Sacchetti, il neo acquisto milanese è l’unico vero centro (oltre all’inesperto Tessitori) ed ha molto ben figurato a Verona, mentre l’ex reggiano è sempre piaciuto al ct e ha mostrato buone cose sinora, garantendo anche imprevedibilità.

Il quarto giocatore dell’Olimpia Milano in Cina dovrebbe essere Michael Roll. Il giocatore americano ha passaporto tunisino ed è tra i candidati a vestire la maglia dei campioni d’Africa in Cina. Roll è stato autorizzato a raggiungere il ritiro della squadra in un secondo momento (così come Mejri) e non è sceso in campo nelle quattro partite di preparazione disputate (1 vittoria e 3 sconfitte) sinora dalla Tunisia. 

Annunci

2 Comments »

  1. Mi dispiace molto per il capitano in particolare, è vero, siamo tutti ct della nazionale, ma siamo sicuri che Filloy sia più utile?

  2. Ovvero due che potranno usare tutto questo tempo per riposarsi e allenarsi con la squadra ovvero per me’ una buona notizia

Rispondi