Annunci

Maurizio Gherardini il nome forte per la dirigenza

Read Time:20 Second

Maurizio Gherardini resta il nome forte per il nuovo corso di AX Armani Exchange Milano.

Secondo La Gazzetta dello Sport l’attuale GM del Fenerbahce avrebbe massima autonomia, e la scelta potrebbe arrivare da domani, giorno del rientro di Giorgio Armani da una breve vacanza.

Sarebbe sfumata invece la pista a Ettore Messina, per cui si sarebbe valutato anche un ruolo da presidente esecutivo.

About Post Author

Alessandro Maggi

alekmaggi@gmail.com Giornalista Professionista, direttore responsabile presso Be.Pi Sport, collaboratore presso Sportando, cronista per Il Giorno
Annunci

1
Lascia una recensione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
mtan94
Ospite
mtan94

Se dovesse essere confermato Gherardini, con Messina sfumato, penso che per Milano sarebbe un peccato mortale non fare all-in su Jasikevicius. Con un dirigente del genere ci sarebbe la credibilità per trattarlo e i soldi non mancano.

Next Post

Olimpia Milano, sul mercato Wanamaker e White nel mirino

La Gazzetta dello Sport ipotizza due nomi per il mercato di AX Armani Exchange Milano. Brad Wanamaker, già play del Fenerbahce di Maurizio Gherardini, e Aaron White, ala forte dello Zalgiris Kaunas, reduce da una stagione da 8.2 punti e 4.2 rimbalzi in EuroLeague. Entrambi valutano opzioni Nba. Annunci

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: