Jeff Brooks: Adesso non posso immaginare un posto diverso dove vivere e giocare. Milano e l’Olimpia sono il top

Lunga intervista per Jeff Brooks, ala di AX Armani Exchange Milano, con TimeOut, inserto de La Gazzetta dello Sport

 

Lunga intervista per Jeff Brooks, ala di AX Armani Exchange Milano, con TimeOut, inserto de La Gazzetta dello Sport: «Adesso non posso immaginare un posto diverso dove vivere e giocare. Milano e l’Olimpia sono il top. Qui ho un altro anno di contratto. Ma non sarò io decidere come chiudere la carriera, sarà il basket a decidere per me. Tra 2-3 anni come tra 10. Mi piace vivere il presente, senza farmi troppi pensieri sul futuro».

Solo parole al miele per Jeff Brooks alla sua Olimpia Milano: «Quando affronti una stagione così piena come la nostra, perdere più partite di seguito ci sta. La fatica si fa sentire e non si può giocare sempre al meglio. Quello che conta è non perdere l’identità di squadra e la fiducia nei compagni e negli obiettivi da raggiungere. Ora dobbiamo mettere tutta la nostra concentrazione sulle prossime partite, ragionando una partita alla volta. A cominciare dal Fenerbahce».

Giovedì gara senza domani contro il Fenerbahce per l’Olimpia Milano di Jeff Brooks: «E’ una partita importantissima, più per noi che per loro. Il Fener avrà il sangue agli occhi per la sconfitta col Cska e non ci farà sconti. Giochiamo duro e divertiamoci. Lasciamo lo stress fuori dal campo. Possiamo farcela».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Olimpia Milano vs Fenerbahce | Turchi a Milano senza Vesely e Sloukas

Il Fenerbahce è arrivato a Milano senza Joffrey Lauvergne, Jan Vesely e Kostas Sloukas

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: