Nemanja Nedovic, Amedeo Della Valle, KC Rivers: tutta la verità (del momento)

A ventiquattro ore dalla gara con il Baskonia, in attesa di entrare in clima partita, realolimpiamilano.com vi porta nel dietro le quinte, cercando di analizzare tre situazioni cruciali in questa fase della stagione.

Nemanja Nedovic

La guardia serba, nella trasferta di Istanbul, ha riportato una recidiva della lesione all’adduttore della coscia sinistra. All’indomani della sfida il club ha riportato una prima indicazione, parlando di rivalutazione della situazione dopo tre settimane. Di fatto, per quella data (intorno ai primi giorni di dicembre, ndr), Nemanja Nedovic sarebbe pronto a tornare ad allenarsi regolarmente con i compagni, ma urge un reinserimento più cauto. Oggi come oggi, attendersi un Nedovic a pieno regime nel doppio turno del 19-21 dicembre (Bayern Monaco e Panathinaikos) è scommessa con quota bassa.

Amedeo Della Valle

Il 15 novembre il club ha comunicato lo stop del giocatore: lesione del tendino estensore del terzo dito della mano sinistra. Anche in questo caso si parla di «rivalutazione», attesa dopo 4-6 settimane. Quindi tra il 15 dicembre e la fine dell’anno. Oggi alcuni organi di informazione hanno ipotizzato un anticipo addirittura al 29 novembre per la gara di Kaunas con lo Zalgiris. Secondo quanto risulta a realolimpiamilano.com, effettivamente il giocatore potrebbe anticipare i tempi rispetto alle prime comunicazioni, anche grazie all’uso di un tutore. Ma Kaunas è previsione estrema, più credibile la prima o seconda settimana di dicembre.

Il mercato

Il club ha seriamente valutato l’intervento sul mercato, tanto che molte agenzie sono state contattate prima dell’ultimo fine settimana. In quelle ore molti addetti ai lavori hanno creduto a mosse imminenti. Il nome forte è parso da subito quello di KC Rivers, che resta peraltro sul taccuino del suo ex club, il Panathinaikos. Successivamente, radio-mercato si è affievolita, e non solo per le dichiarazioni del dopo Venezia, con Simone Pianigiani a rimandare il tutto alla sosta delle nazionali. Ad oggi, la linea preponderante sarebbe quella dell’immobilità, a difesa anche della «chimica» di squadra. Un KC Rivers, in questa lettura, troverebbe condizione e pieno inserimento proprio nei giorni del rientro di Nedovic e Della Valle. Questo scongiurando altre brutte notizie (leggasi, nuovi infortuni) nelle prossime ore.

Annunci

Un pensiero su “Nemanja Nedovic, Amedeo Della Valle, KC Rivers: tutta la verità (del momento)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...