Annunci

1 Comment »

  1. Concordo pienamente sull’arbitraggio, non all’altezza. Micov e’ sempre il nostro faro ma se gioca sempre oltre trenta minuti rischia di non essere performante alla fine, nei momenti che contano. Intendiamoci: sbagliare una tripla “piedi a terra” ci puo’ stare ma se fosse stato piu’ lucido l’avrebbe tirata senza quell’attimo di esitazione che gli e’ stato fatale. I nostri lunghi escono un poco ridimensionati dal confronto con Tavares, che e’ davvero “lungo”, senza essere un giocatore strepitoso (Ayon e’ decisamente un’altra cosa). Ma anche i piccoli avrebbero dovuto attaccarlo di piu’, in cerca di qualche fallo.
    Se mi avessero detto prima che saremmo stati punto a punto a due e mezzo dalla fine ci avrei messo la firma ma resta un po’ di rammarico per la sconfitta. Siamo consapevoli che per vincere queste gare bisogna giocare (e bene, anche) per quaranta minuti e non solo per trentadue. Positiva la reazione dopo il terzo quarto cosi’ deprimente. Ciao

Rispondi