One thought on “L’importanza di Tavares, le percentuali di James e poi ancora Facundo. Olimpia-Real in 5 punti

  1. Concordo pienamente sull’arbitraggio, non all’altezza. Micov e’ sempre il nostro faro ma se gioca sempre oltre trenta minuti rischia di non essere performante alla fine, nei momenti che contano. Intendiamoci: sbagliare una tripla “piedi a terra” ci puo’ stare ma se fosse stato piu’ lucido l’avrebbe tirata senza quell’attimo di esitazione che gli e’ stato fatale. I nostri lunghi escono un poco ridimensionati dal confronto con Tavares, che e’ davvero “lungo”, senza essere un giocatore strepitoso (Ayon e’ decisamente un’altra cosa). Ma anche i piccoli avrebbero dovuto attaccarlo di piu’, in cerca di qualche fallo.
    Se mi avessero detto prima che saremmo stati punto a punto a due e mezzo dalla fine ci avrei messo la firma ma resta un po’ di rammarico per la sconfitta. Siamo consapevoli che per vincere queste gare bisogna giocare (e bene, anche) per quaranta minuti e non solo per trentadue. Positiva la reazione dopo il terzo quarto cosi’ deprimente. Ciao

Comments are closed.

Next Post

Le pagelle di ROM - Il pensiero nemico di Micov, l'istinto meraviglioso ed eccessivo di James, una domanda per Pianigiani

Della Valle sv – Gioca meno di 2’ senza dimostrare di poter pretendere di più. James 6 – Infuriato con sé stesso per il secondo tempo, dove cade nella trappola di chi vuole salvare il mondo solo con le proprie forze. Certamente, i primi 20’ sommati ai 21 punti e […]

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: