Annunci

Contro Casale una poderosa recita: i “più” e i “meno” in attesa di Varese

Una buona Olimpia Milano alla prima uscita del Memorial Giani. Attenta, travolgente fisicamente, vogliosa di correre: l’autorità dei campioni d’Italia contro una Casale ben distante dalla finale di A2 di pochi mesi fa. 96-68 il risultato, questa sera alle ore 20.30 la finale con Varese, che ha asfaltato Biella 84-50. Ma andiamo con i “più” e i “meno” in perfetto stile estivo.

Più

Mike James. 16 punti con 5 assist e 6 recuperi. Numeri a parte, per 24’ spinge Milano a ritmi sconosciuti rispetto alla passata stagione, aggredendo senza remore il ferro in uno contro uno o su situazioni di p&r. Presente anche in difesa, ha quella voglia di «spaccare il mondo» che deve essere inserita al meglio in un concetto di squadra;

Arturas Gudaitis. 11 punti con 4/5 da 2, 7 rimbalzi e 5 stoppate. Avvio al piccolo trotto, poi nel terzo quarto allunga i divari in campo assecondando al meglio il p&r con Mike James. Travolgente sotto il ferro a livello difensivo, è lontano parente del timido lituano comparso un anno fa nell’amichevole di Cremona poco prima del via della stagione.

Meno

 

Jeff Brooks. 9 punti e 8 rimbalzi. Numeri certamente non «da buttare», ma il prossimo azzurro ha qualche difficoltà ad entrare nei meccanismi offensivi, soprattutto in avvicinamento al ferro. La sua «atipicità» da 4 non deve essere soluzione solo dalla distanza, intanto si fa sentire sull’altro lato del campo;

Kaleb Tarczewski. 5 punti e 6 rimbalzi. Inizia boccheggiando, perchè come noto sono i corpi più pesanti a pagare il ritorno all’opera. Rispetto a Gudaitis si mostra maggiormente in ritardo, ma dopo un paio di «lob» di Mike James non letti partecipa alla mattanza.

Annunci

Rispondi

Next Post

L'Olimpia Milano che corre, l'Olimpia Milano di Kuzminskas e Bertans

A quarantotto ore dalla mattanza del «Memorial Giani», dunque con colpevole ritardo, Real Olimpia Milano torna sul successo per 106-72 contro Varese con i suoi «più» e «meno», e qualche notizia di contorno in conclusione. Più – Mindaugas Kuzminskas. 21 punti con 6/9 dall’arco e 1/1 da 2. Di fatto […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: