2 thoughts on “L’Olimpia vince a Bamberg la partita degli ex

  1. Vittoria importante per il morale e passo in avanti nella “compattezza” di squadra. Mi permetto di ribadire che senza Theodore Milano gioca meglio, Jerrels rende di più e, guarda caso, Cinciarini sta andando oltre le aspettative, con prestazioni importanti anche dal punto di vista realizzato. Micol è ormai il leader, nemmeno tanto occulto, della squadra. Del resto è un Professore, in tema di palla a spicchi. Se questo equilibrio non si rompe, ci sono previsioni positive per il finale di stagione in LBA, vero obbiettivo della stagione. Non vincere sarebbe un delitto e vincere solo un dovere e proprio questo rende difficile arrivare al successo, dal punto di vista mentale e di pressione. Ma se la “squadra” cresce ci si può provare!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia-Reggiana: le scelte da fare di Pianigiani, le scelte già fatte di Menetti

ROM per raccontare il giorno di Olimpia Milano-Pallacanestro Reggiana. La gara che richiama gli «attributi» di capitan Cinciarini avrà la sua palla a due alle ore 20.45, e come al solito sono tanti i temi da sviscerare, su entrambi i fronti. Partiamo da Milano, che viene da sei vittorie in […]

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
In LBA la musica è diversa: Milano impone la legge del più forte ad Avellino

Vittoria importante per la classifica e per i modi in cui è arrivata quella dell'Olimpia in Irpinia. La squadra di...

Chiudi