Ergin Ataman: L’Olimpia Milano è arrabbiata e vuole vincere. La vedo favorita sulla Virtus

Ergin Ataman, coach dell’Anadolu Efes campione d’Europa, è intervenuto a Sport club, la trasmissione di Jack Bonora su E’TV Rete7

Ergin Ataman, coach dell’Anadolu Efes campione d’Europa, è intervenuto a Sport club, la trasmissione di Jack Bonora su E’TV Rete7. Ecco alcune sue dichiarazioni: «Io il miglior coach in Europa degli ultimi 10 anni? No, no, sono il migliore degli ultimi due anni. Obradovic e Messina sono due idoli, miei maestri. Negli ultimi tre, quattro anni sto facendo benissimo, però con tutto il rispetto dico Obradovic e Messina. Il nostro mestiere è così, quando vinci sei il numero uno».

«Vincere due in fila, era capitato a Pini Gershon con il Maccabi. Però negli ultimi quindici sono stato solo io, è vero».

SULLA STAGIONE DI EUROLEAGUE

«A inizio anno abbiamo sofferto molto a livello mentale. Gli avversari erano molto motivati, noi meno dopo il successo dell’anno scorso. Ma ero fiducioso: i miei campioni erano gli stessi, e nella seconda parte di EuroLeague siamo cresciuti. Siamo riusciti a battere Milano nei playoff. Ero sicuro che poi alle Final Four avremmo vinto. Abbiamo esperienza nel giocare le finali, e vincerle. Pur non giocando benissimo, ci siamo riusciti con la nostra fiducia».

SUL CONFRONTO CON EUROLEAGUE

«Insisto: i campioni e i finalisti di EuroLeague possono giocare facilmente, con uno o due aggiunte, in NBA. E’ vero, quest’anno non abbiamo giocato molto da NBA, ma due anni fa lo facevamo. Il livello tecnico dell’EuroLeague è altissimo, quindi chi arriva in fondo può starci in NBA. Poi a seconda della Conference, puoi arrivare ai playoff. Lo dico, facciamo una Final Four mondiale, con le due finaliste NBA, e le due finaliste di EuroLeague, e vediamo chi vince».

SULL’ASPETTO MENTALE

«Lo sport è così. Non si gioca solo in campo, lo si fa anche a livello psicologico, mentale. Questo, però, sempre con i campioni. Non basta essere forti solo in campo, ma essere pronti mentalmente per certe partite secche. Quando vado in campo sono sempre positivo, rilascio dichiarazioni positive, non vado mai con poca fiducia».

SULLA CORSA SCUDETTO

«Credo che Olimpia Milano abbia più chance. Erano da finale di EuroLeague, non ci sono riusciti, saranno arrabbiati per quanto successo e vorranno vincere. Io vedo 60% Olimpia Milano, 40% Virtus Bologna».

SULLA VIRTUS IN EUROLEAGUE

«I più grandi complimenti alla Virtus e al mio amico Sergio Scariolo. Ha fatto un grande lavoro, sono molto contento di vedere la Virtus in EuroLeague. So che è una società molto buona, con un grande presidente, hanno fatto dei buoni investimenti, una buonissima organizzazione, e sarà una buona squadra».

SULLA VIRTUS SQUADRA DA ALTA EUROLEAGUE

«Sì, secondo me sì. Quanto tu hai giocatori come Teodosic, Belinelli e Shengelia sei già di primissimo livello. Poi con un campione del mondo come Scariolo sono squadra di primissimo livello. Con due, tre giocatori saranno tra le più importanti dell’EuroLeague. Bologna è la BasketCity dell’Europa».

4 thoughts on “Ergin Ataman: L’Olimpia Milano è arrabbiata e vuole vincere. La vedo favorita sulla Virtus

  1. Mi sta normalmente sui cabasisi, ma questa intervista e’ simpatica.

  2. se diceva che vinceva la virtus, ti stava sulle balle. Vedi che vuol poi poco….

  3. E’ uno che si espone sempre, non dice mai cose banali o si nasconde dietro frasi fatte. Può apparire come uno sbruffone, secondo me è’ un grande. Quando è stato espluso a Barcellona, al pubblico che lo fischiva ha ricordato che i campioni erano loro, e purtroppo noi ci ricordiamo dopo gara 1 che diceva che ne bastavano altre 4. Così è stato.

  4. mah, io non sono per nulla ottimista, chiaro che tra me e Ataman c’e’ un abisso.

Comments are closed.

Next Post

Nicolò Melli, il sentito saluto a Meo Sacchetti: Esperienze speciali e uniche

Nicolò Melli, capitano di Italbasket a Belgrado e a Tokyo, ha affidato a Instagram il suo sentito saluto a Meo Sacchetti, da ieri ex coach azzurro
Nicolò Melli Sacchetti

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: