Zach LeDay: A Milano abbiamo vinto quasi tutto. E ho imparato a rialzarmi dopo una sconfitta

Zach LeDay, per tutti “zainetto”, si racconta a Donatas Urbonas su basketnews e torna sul suo passato a Milano

Zach LeDay, per tutti “zainetto”, si racconta a Donatas Urbonas su basketnews e torna sul suo passato a Milano: «Quando sono arrivato da Messina, era tornato da un anno dall’NBA e avevamo giocatori di grande pedigree». 

I ricordi sono ovviamente splendidi: «Tutti eravamo sulla stessa pagina, quindi ci rispettavamo tutti. Avevamo un grande gruppo. Abbiamo fatto le nostre cose e ci siamo ritenuti responsabili a vicenda. È stato fantastico poter imparare come vincere ad alto livello».

Anche se è mancato lo scudetto: «Abbiamo quasi vinto tutto. Anche perdendo, ho imparato a rialzarmi dopo grandi sconfitte e pensare alla partita successiva».

Quindi la chiamata di Obradovic: «Siamo fortunati che l’allenatore abbia scelto noi (LeDay e Kevin Punter) puntando sulla nostra esperienza di vincenti».

Next Post

Eurolega senza russe: restano solo due gare interne per l’Olimpia

Come cambiano gli impegni europei della squadra di Ettore Messina, dopo la sospensione di Zenit, Cska e Unics
Olimpia Milano difesa

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: