Marco Belinelli: Milano squadra da battere, come un anno fa

Alessandro Maggi

Marco Belinelli, capitano della Virtus Bologna, protagonista nell’intervista concessa a Paolo Bartezzaghi de La Gazzetta dello Sport

Marco Belinelli, capitano della Virtus Segafredo Bologna, protagonista nell’intervista concessa a Paolo Bartezzaghi de La Gazzetta dello Sport.

SUL MOMENTO VIRTUS

«Non abbiamo giocato domenica scorsa con Sassari e la pausa ci ha permesso di prepararci e recuperare dai vari problemi. A Valencia in Eurocup secondo me abbiamo giocato molto bene e abbiamo perso per qualche errore al tiro nel finale. Finora non siamo mai stati al completo, ci è mancata anche un po’ di fortuna. Adesso parte il momento della stagione in cui si lavora per portare a casa qualcosa. La Coppa Italia è un trofeo importante».

SU MILANO E VIRTUS

«Tutti contro le squadre più forti e favorite sulla carta hanno il dente avvelenato, vogliono fare la partitona. In Coppa Italia può succedere di tutto. È importante la mentalità con cui si entra in campo».

SU OLIMPIA MILANO

«È la squadra da battere, come lo scorso anno, non c’è bisogno che lo dica io. Ha una difesa pazzesca, la migliore in Serie A e in Eurolega, dove sta facendo un gran cammino».

Next Post

Andrea Cinciarini: La tripla doppia è storia, ma se perdevamo sarebbe contata zero per me

Andrea Cinciarini, l’uomo della tripla doppia in LBA: Ero concentrato sull'obiettivo di vincere la partita
LBA 20ª giornata

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: