Nicolò Melli: Soffrire e lottare insieme. Questo quello che mi è mancato di più

Alessandro Maggi 5

Nicolò Melli ha commentato così il successo di Olimpia Milano ieri sera con il Cska nel primo round di EuroLeague

Nicolò Melli ha commentato così il successo di Olimpia Milano ieri sera con il Cska nel primo round di EuroLeague.

«A parte che nel primo quarto, siamo stati molto bravi in difesa e abbiamo condiviso la palla in attacco. Abbiamo giocato molto bene. Contro il CSKA non è mai facile». 

Inevitabile un pensiero al centro del Cska, fermatosi dopo 2’: «Spero che Milutinov non si sia infortunato seriamente, spero non sia niente di grave». 

Ma resta la soddisfazione per la prestazione: «Siamo partiti con una una grande vittoria». 

Quindi una riflessione personale: «Dopo l’anno scorso, giocare è già abbastanza per me. Avere un ruolo importante nella squadra è qualcosa di enorme, ma è la squadra stessa che mi permette di avere questo ruolo». 

La squadra, sopra ogni cosa: «Soffrire e lottare in campo con i compagni, questa è la parte bella del gioco. Questo è quello che mi è mancato di più e sono felice di averlo ritrovato».

5 thoughts on “Nicolò Melli: Soffrire e lottare insieme. Questo quello che mi è mancato di più

  1. Ottimo e abbondante … adesso aspettiamo la crescita di Dinos e speriamo che i segnali di vita di Tarcisio siano forieri di buone notizie … peccato per l’infortunio di Milutinov … sarebbe stato un bel test

  2. La differenza fra Pianegiani e Messina è anche questa . Il primo, magari per sbaglio si era circondato di prime donne (Nunnuly, james) il secondo ha scelto puntando su uomini che pensano alla squadra e si vede.

    Melli è una persona seria ed un giocatore forte e non a caso chi capisce di basket (i GM delle squadre) ha valutato il suo acquisto come uno dei colpi migliori del mercato eurolega.

    1. C’è anche un’altra differenza tra Pianigiani e Messina: il primo ha vinto lo scudetto al primo tentativo mentre dal secondo lo stiamo ancora aspettando…

  3. E pensare che qualcuno, dopo la sconfitta contro la Francia, a Tokyo, lo aveva definito una ” ciofeca “……..

    1. Caro Dario è vero e io mi ricordo anche chi l’aveva scritto e secondo me era proprio lui la ciofeca…

Comments are closed.

Next Post

Olimpia Milano vs Cska | Gli highlights di una grande notte

L'Olimpia Milano batte il Cska al Forum. E' il terzo successo in fila contro la squadra di Dimitris Itoudis. Gli highlights
Olimpia Milano Cska highlights

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: