Pippo Ricci: La Supercoppa è a Bologna, ci tengo molto. Il Poz è uno stimolo

Alessandro Maggi

Olimpia Milano presenta la partnership con “Gi Group” (e le nuove maglie di LBA) presso l’Hilton di via Galvani, a un passo dalla Stazione Centrale

Olimpia Milano presenta la partnership con “Gi Group” (e le nuove maglie di LBA) presso l’Hilton di via Galvani, a un passo dalla Stazione Centrale. Presenti, per la società biancorossa, il GM Christos Stavropoulos e Giampaolo Ricci.

Queste le parole dell’ala di Olimpia Milano.

SULLA PARTNERSHIP CON GI GROUP

«Felice di rappresentare la squadra oggi. Leadership e ambizione sono un connubio perfetto. Noi come squadra siamo pronti a correre a 200 allora come questa città, e come questa azienda».

SUL GRUPPO

«Più che l’aspetto tecnico mi ha colpito quello umano. C’è tanto margine di miglioramento, però si respira la voglia di competere, di vincere tutto. Già sabato dovremmo farci trovare pronti, voglio vincere. E’ a questa Supercoppa Bologna, ci tengo molto».

SULLE ROTAZIONI

«Sapevo quello cui andavo incontro. Quindi devo farmi sempre trovare pronto, meritarmi di essere in campo, spingere oltre. Sapevo che le ampie rotazioni sarebbero state la differenza più grande, ma è anche un’opportunità, visto che è l’ambiente perfetto per vincere tutto. Era quello che volevo a questo punto della mia carriera, sono pronto anche sbatterci contro la faccia».

SUL SUO RUOLO

«Il ruolo del “4” cambia a seconda di quel che l’allenatore chiede. Io, Nick e Dino siamo giocatori diversi, e questo potrebbe anche essere una cosa favorevole. A me Messina chiede energia, vuole che alzi il mio livello del gioco, ad esempio andando anche in post basso». 

SULLE AFFLUENZE

«Il ritorno del pubblico è molto importante. Speriamo che si possa far entrare più tifosi possibile, abbiamo bisogno di loro. Sarebbe un messaggio di ripartenza, unitamente alla campagna vaccinale. Come squadra abbiamo bisogno di loro».

SU MESSINA E POZZECCO

«Da fuori sembrano molto differenti, in realtà hanno molti punti in comune. Si stanno trovando bene. Messina durante l’allenamento pretende molto, il Poz viene invece a dirti una cosa nell’orecchio per darti una spinta motivazionale. Viverli contemporaneamente è davvero una grande esperienza, mi sento molto importante».

SU TREVISO

«Partita importantissima per noi. Loro stanno giocando bene, e in una gara secca verranno senza nulla da perdere. Noi la approcceremo subito come la gara più importante dell’anno, e saremo in campo per vincere subito».

Next Post

LBA Celebrities Game: tornano in campo Dino Meneghin, Scola e il Poz

Legabasket nella giusta considerazione della sua tradizione ha organizzato per domenica 19 settembre l’«LBA Celebrities Game»
Dino Meneghin

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: