Jerian Grant: Io porto le piccole cose che servono per vincere

Alessandro Maggi

Nella giornata di ieri Jerian Grant è sbarcato nel mondo Olimpia Milano visitando la sede del club: Il basket è sempre stato intorno a me

Nella giornata di ieri Jerian Grant è sbarcato nel mondo Olimpia Milano visitando la sede del club.

«Da quando sono nato il basket è sempre stato tutto attorno a me – le sue prime parole, figlio dell’ex giocatore NBA Harvey Grant e nipote del grande Horace, oltre che uno di cinque fratelli – Eravamo come le tartarughe Ninja, tutti uguali e tutti diversi. Jerai è Leonardo, il leader, Jerami è Raffaello perché ha il fuoco dentro, io sono Michelangelo, il clown della famiglia. Jaelin è un mix di tutti no».

Idee chiare: «In tutte le squadre in cui ho giocato quello che porto sono le piccole cose che aiutano a vincere, io cerco di avere un impatto sulle vittorie».

Next Post

Devon Hall è sbarcato a Milano nel giorno del suo ventiseiesimo compleanno

Nel giorno del suo ventiseiesimo compleanno Devon Hall è sbarcato a Milano. Anche l'esterno USA ha conosciuto il mondo biancorosso
Devon Hall

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano Serie A
Zach LeDay-Partizan: a Milano costò 150.000 euro, ora stipendio “alla Punter”?

Zach LeDay ha lasciato Olimpia Milano e in poche ore ha firmato un biennale con il Partizan in EuroCup. Dietro...

Chiudi