Olimpia Milano vs Virtus | Le scelte di Ettore Messina per gara 2

Fabio Cavagnera 10

Le scelte sul turnover di Ettore Messina per il secondo impegno della finale scudetto, con palla a due alle 20.45

Si avvicina la palla a due di gara 2 della finale scudetto 2021 tra Olimpia Milano e Virtus Bologna. La partita inizierà alle 20.45, davanti agli oltre 3.000 spettatori del Mediolanum Forum, e sono arrivate le scelte di Ettore Messina sul turnover.

Come previsto, non ci sono sorprese: sempre Michael Roll, Vlado Micov e Kaleb Tarczewski in tribuna, assieme a Davide Moretti.

10 thoughts on “Olimpia Milano vs Virtus | Le scelte di Ettore Messina per gara 2

  1. Bisogna pressare subito Teodosic . Prende palla ed è già nella nostra area,quasi.
    In proverei un po’ di zona.
    Comunque abbiamo troppo poco gioco interno.
    Io proverei Micov dalla prox
    Ci manca un 4, Brooks è inutile

    1. Il problema è che Brooks è italiano e per far giocare Micov devi lasciare fuori uno degli altri stranieri.

      Non lo cambierei con Rodriguez ma Teodosic è un funambolo incredibile

  2. Che battaglia, ragazzi. Quasi una mattanza! Gli arbitri mi sembrano non sul pezzo. Il fallo fischiato a Pajola sulla contesa ne è l’emblema.

    Punter soffre troppo in difesa. Per la prossima, dentro Roll.

    Delaney ancora non troppo incisivo, fa troppi palleggi.

    0percentuale da 2 troppo insufficiente.

    Bologna c’e’, eccome.

    Ricci non può farci il “culo così.

    Leday deve lavorare di più sul tagliafuori, specie in difesa.

    Sarà dura.

  3. Non ci siamo proprio. Leday tira solo da tre e non va al ferro da 2 metri contro Teodosic! E difende zero contro Ricci.
    Ci manca qualcosa

  4. Delaney non fa un uno vs uno nemmeno contro un palo della luce. Tutti segnali non buoni. Siamo li ma non ci siamo proprio.

  5. Ripeto : Micov x Delaney in g3

    Comunque incredibile che non si riescano a fare le rimesse da fondo

    Loro davvero gran difesa, niente da dire

    1. Se non entra il tiro non abbiamo un gioco uno sotto canestro … giochiamo senza lunghi … per cui o abbiamo percentuali importanti o è dura …

  6. Prima che scrivano tutti: complimenti a Bologna.

    Noi troppo fermi, senza gioco, col braccino corto e dunque con tiri pessimi. E senza energia.

    Insomma: due gare pessime, consecutive: nessuno se l’aspettava.

    Resta una stagione da ricordare ma senza questo scudetto non andiamo oltre la sufficienza.

  7. A questo punto ci vuole un miracolo

    Per scaramanzia non guarderò gara 3, magari sono io il portasfiga

    Mi permetto: Messina doveva provare qualcosa di diverso tipo zona e pressing

    Leday deve giocare più interno e bisogna menare di più, come loro.

    Delaney e Brooks fuori da questa serie e se anche Shields rifiuta i tiri

    La stagione è stata comunque appassionante. Per l’anno prox occorrono 4 e 5 di stazza

    Moraschini sparito mentre Biligha dimostra di meritare più spazio anche a stagione in corso

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

LBA Awards dominati da Venezia e Brindisi, ma il miglior difensore è Kyle Hines

Un riconoscimento anche per Olimpia Milano agli LBA Awards 2020-2021. La stagione è stata dominata da Venezia e Brindisi

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano post Venezia
Oscar Eleni: Micov, Roll e Tarczewski forse sono meglio di chi si è visto sabato sera

Oscar Eleni rilancia la questione rotazioni in casa Olimpia Milano dopo il ko di gara-1 con la Virtus Bologna. Ecco...

Chiudi