Olimpia Milano vs Reyer | Il dossier di una serie dura, a rischio distrazione

Alessandro Maggi

Palla a due domani, ore 21, per gara-1 di Olimpia Milano vs Reyer, semifinale scudetto. Il Dossier di una serie dura ed emozionale

Palla a due domani, ore 21, per gara-1 di Olimpia Milano vs Reyer, semifinale scudetto. Sull’altro lato del tabellone Brindisi vs Virtus Bologna. Siamo in un momento caldissimo. Cme noto la serie verrà interrotta dopo gara-2 per permettere ai biancorossi di andare in Germania per le attesissime Final Four di EuroLeague.

Olimpia Milano vs Reyer | Dove vederla

Olimpia Milano vs Reyer | Il confronto in stagione

Primo confronto il 18 settembre, nella semifinale delle Final Four di Bologna di Supercoppa. 76-67 il finale dopo il 43-23 del primo tempo (17-8 nel secondo quarto). 19 punti di Delaney, 15 di Kevin Punter.

Il 22 novembre “no-game” in LBA per le tante assenze di una Reyer falcidiata dal Covid-19 e dagli infortuni: 86-72 il finale dopo un primo quarto da 21-25 che fa infuriare Messina. 20 di Zach LeDay, 16 di Delaney.

Il 13 febbraio, semifinale di Coppa Italia al Mediolanum Forum: 96-65 in una delle più grandi dimostrazioni di forza della squadra di Ettore Messina. 20-25 nel primo quarto, poi la Reyer non segna mai più di 16 punti negli altri 3 quarti: 22 del Chacho.

Ultimo precedente, e primo successo per la Reyer, il 28 marzo in LBA: 69-63 il finale, Olimpia priva di Chacho, Delaney e Hines. 15 di Jeremy Chappell, decisivo anche ieri sera con la Dinamo Sassari.

In tutto 3-1 Olimpia Milano quindi, e da domani si giocherà la terza semifinale in tre competizioni tra le due squadre che hanno conquistato gli ultimi 4 scudetti. E le ultime 2 Coppe Italia.

Olimpia Milano vs Reyer | Le armi di Ettore Messina

Serie bizzarra, ma inevitabile, per la squadra di Ettore Messina. Due gare, quindi martedì prossimo la partenza per Colonia, e ritorno in campo a due giorni dalla finale, o finalina, della massima competizione continentale. Il tutto con una prospettiva di back-to-back per gara-3 e gara-4.

Una serie da impattare come complicata, magari lunga, certamente contro una squadra che potrà operare modulazioni nel roster e nelle scelte. Ovviamente, come dimostrano anche i confronto in stagione, Milano che parte favorita, più forte, più in salute, più completa e profonda.

E la profondità, dopo il talento, è la grande arma di Ettore Messina, costretto a gestire una serie dove inevitabilmente si avranno distrazioni “fisiche” nelle prime due sfide, e “mentali” in quelle dopo la Germania.

Insomma, evitare infortuni per cominciare, riconnettersi sull’evento dopo l’atto culminante di EuroLeague. Tutto passerà da qui, con una gestione degli uomini che dunque dovrà andare oltre i 13 uomini 13 coinvolti nella serie con Trento.

Ruotare gli uomini, modificare i quintetti con momenti senza “5” per costringere Watt ad inseguire, chiudere l’area concedendo piuttosto qualcosa dall’arco: questi tre aspetti da cui partire, sapendo di avere anche molte alternative sugli esterni contro un attacco che al tempo stesso dipende soprattutto da due giocatori, Tonut e Daye.

Olimpia Milano vs Reyer | Le armi di Walter De Raffaele

Nella serie Walter De Raffaele ha coinvolto 14 giocatori, dunque ad oggi l’unico giocatore non a disposizione è Michael Bramos, ma se Curtis Jerrells è stato appena inserito (31 punti in 49’ complessivi), Wes Clark viene da un infortunio al ginocchio e lo stesso Gasper Vidmar ha ottenuto 28’ in 2 gare.

Una squadra insomma non al meglio, che tuttavia è assolutamente illeggibile rispetto alla stagione regolare: per intenderci, Julyan Stone ha innalzato il suo livello (e può difendere su 4 ruoli se non 5) diventando il secondo marcatore di squadra, e Bruno Cerella giocando anche da “4” ha prodotto 10 punti in 12’ di gara-5.

La squadra lavorerà sulla durezza, cercando ai aggredire una Milano eventualmente distratta dagli appuntamenti europei. Julyan Stone verrà messo sulle tracce di Shavon Shields, se disponibile, o su Kevin Punter in alternativa, De Nicolao lavorerà duro su Rodriguez e Delaney, Vidmar brutalizzerà eventualmente con Fotu i lunghi biancorossi.

Durezza, e transizione, per dare alla serie un approccio soprattutto emozionale, affidandosi quindi alle giocate in transizione di Tonut e Daye, chiedendo secondi possessi e alte percentuali a Mitchell Watt: da qui partirà la Reyer.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Walter De Raffaele: Bravi nelle situazioni tattiche, il resto lo ha fatto il desiderio

Walter De Raffaele ha commentato così il successo della Reyer Venezia in gara-5 della serie con la Dinamo Sassari
Olimpia Milano vs Venezia

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano vs Reyer | La serie: quando si gioca e dove vederla

Sarà Olimpia Milano vs Reyer la semifinale scudetto 2021. Le due squadre si riaffrontano in una serie playoff come non...

Chiudi