Kyle Hines: Abbiamo seguito la leadership di Messina, e giocato il più duro possibile

Alessandro Maggi

Kyle Hines è stato protagonista dell’EuroLeague Feature. Ecco le parole del centro di Olimpia, alla sua nona Final Four in fila in carriera

Kyle Hines è stato protagonista dell’EuroLeague Feature. Ecco le parole del centro di Olimpia Milano, alla sua nona Final Four in fila in carriera.

«Questa è stata una stagione differente da quelle vissute in passato. E’ stata una grande esperienza soprattutto per me, al primo anno in questa società, in questa squadra. Essere in grado di giocare i playoff, raggiungere quello che abbiamo raggiunto significa che abbiamo avuto un grande anno. Soprattutto abbiamo avuto la possibilità di fare quello che ci piace e amiamo ogni giorno»

«Abbiamo una combinazione unica di veterani come me, Vlado Micov, Sergio Rodriguex, Gigi Datome e Malcolm Delaney, e giocatori più giovani che sono stati capaci di dare il loro contributo in tanti modi diversi, come Zach LeDay, Kevin Punter, Shavon Shields. Rendere funzionale questo mix, trovare il giusto equilibrio, è ciò che ci ha permesso di avere successo fino a questo punto»

«Cerco solo di fare del mio meglio ogni giorno. Voglio aiutare la squadra ad essere nella migliore situazione, che sia mostrando la mia leadership o dando qualche consiglio fuori dal campo, o ancora facendo le cose che ho fatto per tutta la mia carriera»

«Coach Messina ha fatto un lavoro eccezionale, insieme ai dirigenti e alla società. Hanno portato qui giocatori che sono stati in situazioni vincenti per cambiare un po’ la cultura della squadra. Lui sa cosa serve per vincere nei playoff, cosa serve per vincere titoli e campionati. In un certo senso, abbiamo seguito la sua leadership e giocato in più duro possibile»

«Questa squadra sta toccando territori nuovi, sta vivendo esperienze che non aveva vissuto per tanto tempo. Ora vogliamo continuare a prolungare questo percorso, ma l’obiettivo ogni giorno è solo quello di migliorare, muovere un passo avanti ogni giorno. che sia in allenamento, in sala video o in campo. E’ stata la mentalità della squadra per tutta la stagione»

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Shavon Shields su Hines: Lui è la Roccia, bello averlo con noi

Shavon Shields, al lavoro per un rapido rientro in campo dopo lo stop nella serie con Trento, ha parlato di Kyle Hines con EuroLeague TV
Brindisi Olimpia Milano

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Beli Day
Stadio: Per Marco Belinelli l’obiettivo è sfidare di nuovo Milano

Quattordici anni fa, chiusa la stagione con la Fortitudo Bologna, Marco Belinelli lascia l’Italia per fare rotta in NBA. Ora...

Chiudi