Domina Brindisi, soffrono Venezia e Virtus: ma è sempre 2-0

Reggono i fattori campo anche in gara-2, e domenica avremo quattro match point per le semifinali

Reggono i fattori campo anche in gara-2, e domenica avremo quattro match point per le semifinali. Soffre Venezia con Sassari, rientrando da un -17, soffre la Virtus Bologna, che dal +15 nel finale rischia la beffa da Treviso. 

UMANA REYER VENEZIA-BANCO DI SARDEGNA SASSARI 83-78 (2-0)

Torna il Poz, e Sassari getta al vento un +17 venendo meno nel finale. Dove fa tutto Stefano Tonut, mvp della gara, mvp di LBA: 25 punti per lui, 14 per Happ con 8 rimbalzi in casa Sassari. Bendzius 1/10 da 3.

HAPPY CASA BRINDISI-ALLIANZ TRIESTE 86-54 (2-0)

No Game al PalaPentassuglia. La squadra di Vitucci domina dalla palla a due e scappa nel terzo quarto, Trieste mai sopra i 16 punti nei 10’. 17+8 per Perkins, Trieste 3/19 da 3.

VIRTUS SEGAFREDO BOLOGNA-DE’ LONGHI TREVISO 88-83 (2-0)

Virtus che arriva anche a +15, poi si scioglie, e Treviso impatta con Imbrò a 4.30 con la tripla del 73-73. A 1.10 Sokolowski fa 1/2 dalla lunetta, subito dopo Marco Belinelli piazza la tripla del +4, Imbrò manca il libero del pareggio con 10’’ da giocare, Markovic firma il recupero di Russell che chiude il match. 19 di Marco Belinelli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Olimpia Milano post Trento#2 | Il carattere di Messina, le ambizioni di Moraschini

Olimpia Milano post Trento #2 che a nostro avviso non cambia le carte in tavola. Ettore Messina e Riccardo Moraschini
Olimpia Milano post Trento

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia Milano vs Trento | Gara 2 | Le pagelle di RealOlimpiaMilano

I voti della vittoria in gara 2: Rodriguez domina, LeDay superlativo, ancora bene Moraschini e Biligha

Chiudi