Kyle Hines: I giocatori di EuroLeague siano esempio nell’uso delle loro piattaforme

Kyle Hines nel suo ruolo di vicepresidente ELPA: Razzismo non è solo problema negli Stati Uniti, ma in tutto il mondo

Kyle Hines protagonista su Eurohoops. Il centro di Olimpia Milano ha affrontato vari temi nel suo ruolo di vicepresidente di ELPA: «Lavoro perchè i giocatori di EuroLeague siano un esempio per il resto del mondo nel modo di usare le proprie piattaforme di comunicazione».

Al centro anche le manifestazioni del Black Lives Matter: «Nelle prossime due settimane fisseremo un incontro formale e questo sarà uno dei punti chiave».

La discussione sarà su quale tipo di azione intraprendere in sostegno del movimento. Fondamentale il maggiore confronto possibile per comprendere l’uso di ogni singola piattaforma contro il razzismo e ogni forma di ingiustizia».

Una questione di confronto: «Si parte a farlo squadra per squadra, perchè è importante capire l’impatto delle nostre piattaforme in simili discussioni, come confronto, come consapevolezza. Come ho detto nella conferenza stampa in Olimpia Milano, questo non è un problema solo degli USA. E’ un problema globale».

La volontà è una via unitaria: «Mi attendo che ognuno voglia fare qualcosa di suo, di individuale, specialmente i giocatori americani. Ma preferirei un’azione unificata».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Next Post

Un semplice giudizio sul roster Olimpia Milano | Andrea Cinciarini

Il nostro giudizio su Andrea Cinciarini con punti di forza e possibili criticità per il capitano biancorosso

Subscribe US Now

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: