Buongiorno Olimpia | Esiste davvero l’opzione Marco Belinelli?

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase pre-estiva

Buongiorno Olimpia, la rubrica quotidiana di cui non si sentiva il bisogno che ci accompagnerà ogni mattina al risveglio in questa fase pre-estiva.

Pop mi ha rivoluto a San Antonio perché mi ritiene importante. Quest’estate sarò free agent, ma voglio restare in Nba. È un mondo che mi piace: finché c’è questo fuoco in me voglio trasmettere il mio amore per il gioco

Marco Belinelli

Marco Belinelli è un grande campione, un fuoriclasse che può sparigliare gli equilibri in LBA ed EuroLeague, ma anche uno specialista molto apprezzato in NBA.

Lecita la sua volontà di cercare una nuova opportunità negli USA per la prossima stagione. Chi ne ha raccontato le gesta in questi anni sa benissimo quanto Belinelli abbia remato controcorrente, guadagnandosi ogni centimetro.

E chi ha remato, e tanto, difficilmente poi rinuncia a quanto conquistato.

Ma soprattutto, chi conosce Marco Belinelli, sa quanto il giocatore, pur legato alla sua terra, si senta ormai americanizzato a tutti gli effetti. E’ dunque chiusa la via verso Olimpia Milano? 

Tenendo conto dei desideri del giocatore, e dello “sfasamento” delle date di mercato tra NBA ed EuroLeague in caso di ripartenza della stagione d’oltreoceano, la risposta è sì.

Marco Belinelli, come detto, è un fuoriclasse a queste latitudini. I fuoriclasse si prendono, poi si inseriscono. Ma i fuoriclasse non si possono attendere senza certezze. Ecco perché, in fin dei conti, Olimpia Milano non ha mai davvero creduto nell’affare Belinelli.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Tom Sawyer
Tom Sawyer
6 mesi fa

O su Belinelli dubbi simili a Gallinari, detto che come giocatori sono diversissimi e anche come ingaggi.
In entrambi i casi sarebbero operazioni di marketing, assolutamente lecite!, ma secondo me poco adatte al momento del Olimpia. Prima dobbiamo tornare stabilmente nelle prime 8 di Europa poi si può parlare di queste operazioni.

Tom Sawyer
Tom Sawyer
6 mesi fa

Errore da matita blu nell’incipit… sorry!

Biancorossodasempre
Biancorossodasempre
6 mesi fa

Giocatori come Belinelli o Gallinari stanno bene in un gruppo più giovane e fresco per dare un contributo di classe ed esperienza ma con una base già “matura” si rischia di avere tanti galli nel pollaio e pochi portatori d’acqua, leggi difesa dura, rimbalzi sporchi, palle recuperate, transizione difensiva ecc.

GAE
GAE
6 mesi fa

Tra Gallinari e Belinelli se dovessi scegliere prenderei tutta la vita Gallinari ma il dilemma non esiste perché nessuno dei 2 verrà a Milano..Belinelli non lo prenderei a prescindere anche nel caso si dovesse liberare mentre su Gallinari sono d’accordissimo con Alessandro Maggi..o viene al massimo entro 3 anni o altrimenti se ne può stare dove si trova pur amandolo come giocatore..

Next Post

Davide Moretti: Sì, Olimpia Milano è interessata. Ne riparleremo

Davide Moretti, ai microfoni di Radio 108, conferma l’interessamento di Olimpia Milano. Il giocatore valuta l'ultima stagione in NCAA come priorità
Davide Moretti

Subscribe US Now

4
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: