Il coach del Darussafaka commenta la sconfitta di Milano: “Congratulazioni a Milano, una delle squadre offensive più talentuose dell’EuroLeague. Siamo stati bravi nei primi tre quarti a tenerli a 60 punti, era la nostra strategia. Purtroppo nel quarto finale hanno iniziato a segnare ed hanno preso in mano la partita. Non è stata una serata fortunata per noi, soprattutto nell’uno contro uno non abbiamo reso al meglio. Loro hanno tanto talento, li abbiamo sofferti sulle difese individuali e non è bastata una buona difesa di squadra per fermarli”.

Rispondi