Annunci

Mercato Olimpia Flash – Dopo Haddadi e Lampe tocca a Josh Smith: ecco come andrà a finire

Read Time:1 Minute, 6 Second

Flash di mercato, perché il susseguirsi di notizie ci affollano il telefonino. Come sottolineato già due volte da queste frequenze, il primo obiettivo dell’Olimpia Milano è un lungo di grande dinamismo, che risponda alla necessità difensiva del sistema di Jasmin Repesa: cambiare sempre e comunque sul p&r avversario. Un uomo alla Jamel McLean dunque, con gambe rapide per tenere anche sui piccoli (ricordate domenica, nel finale, Jamel su Chris Wright?), ma una maggiore esplosività nei minuti (pochi?) a disposizione.

La scorsa settimana erano invece circolati i nomi di Hamed Haddadi e Maciej Lampe. Il primo, fisicamente ancora più imponente di Miroslav Raduljica, avrebbe bisogno di una costante protezione dei compagni in fase difensiva, vista la scarsa mobilità. Il secondo, invece, va per i 32 anni, mentre la dirigenza starebbe più guardando ad elementi emergenti, magari di provenienza D-League.

Ultimo profilo, Josh Smith. Elemento di grandissimo talento, ma 32enne e con un carattere non semplice. In una squadra in cerca di tranquillità per confermare un obiettivo alla portata (lo scudetto), una personalità che potrebbe creare conflitti, più che soluzioni. Dunque, no.

Alessandro Luigi Maggi

Ps. Questo articolo non nasce con la volontà di smentire il lavoro di «Spicchi d’Arancia» che, non a caso, non ha parlato di accordi in definizione, ma di semplici profili offerti alla società.

About Post Author

Alessandro Maggi

alekmaggi@gmail.com Giornalista Professionista, direttore responsabile presso Be.Pi Sport, collaboratore presso Sportando, cronista per Il Giorno
Annunci

Lascia una recensione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  Subscribe  
Notificami
Next Post

Le parole di Flavio Portaluppi sono nuove certezze sul mercato: ecco il dove, il come e il quando (anche su Alessandro Gentile)

Tutto va come deve andare. Olimpia Milano matematicamente eliminata dalla corsa playoff dopo la sconfitta per 92-82 sul campo del Maccabi Tel Aviv. Difficile attendersi di più da una squadra senza stimoli, partita per Israele senza Jasmin Repesa, Krunoslav Simon, Mantas Kalnietis e Zoran Dragic. Un avvio ancora in comune […]

Subscribe US Now

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: