Del circo del mercato che ha appena piantato le tende, ma…

Di Alessandro Luigi Maggi

Con lo scudetto nel cuore, la necessità di progettazione richiede che il tutto sia già alle spalle. Non negli insegnamenti certo, quanto nell’agire, per un’Eurolega che garantisce sì 30 gare a stagione, ma al contempo potrebbe cancellare ogni speranza già a dicembre in caso di avvio altamente negativo. E allora, al Forum, si vedrebbero solo gli abbonati.

Parole che sono filosofia per la società, con Jasmin Repesa che ha sostenuto nella mattinata di mercoledì la prima riunione di preseason, e la dirigenza a chiudere di fatto l’ingaggio di tre giocatori italiani, Davide Pascolo, Awudu Abass e Simone Fontecchio. Accordi che potranno essere formalizzati solo l’1 luglio, ma che sono noti nelle dimensioni. Ovvero biennale con opzione sul terzo per il giocatore dell’Aquila Trento, triennale pieno con ingaggio a salire per il capitano di Cantù, biennale secondo La Gazzetta dello Sport per l’ala della Virtus Bologna. Per il mercato stranieri, Livio Proli attenderà che sia passata la prima «ondata» delle big d’Europa che, probabilmente, si porterà via anche Andrea Bargnani.

In questo senso, giusto allora innanzitutto parlare di conferme. Ad oggi, a meno di colpi di scena, faranno ancora parte del progetto Mantas Kalnietis (2017), Andrea Cinciarini (2017), Rakim Sanders (2017)  e Milan Macvan (2017). La volontà sarebbe mantenere il 60% del roster della stagione appena conclusa, e se il mercato fosse figlio delle sole parole, certamente le sottrazioni sarebbero semplici, con gli addii a Charles Jenkins, Daniele Magro  e Stanko Barac.

Eppure, come noto, esistono altri dubbi e altre specificità. Esteban Batista ha firmato a gennaio un contratto con opzione sul rinnovo da parte della società, ma a cifre certamente di grande impatto sul budget stagionale. Alessandro Gentile, ad aprile, era al centro del progetto Eurolega della società. Poi qualcosa è cambiato, e le parole del capitano dopo lo scudetto hanno creato nuove riflessioni. L’Olimpia è pronta a discutere un buyout da 700.000 euro, e non pare così disposta a ritoccare il contratto in essere come in passato (irreali, in tal senso, le cifre che girano in queste ore in merito ad un’offerta del Barcellona o Darussafaka). Poi, Bruno Cerella. Contratto scaduto, discorso totalmente aperto, la sua specificità difensiva si è sommata nel momento topico ad un ritrovato coraggio offensivo, e certamente prima delle scelte la dirigenza voleva vedere la reazione nei momenti caldi di tutti i giocatori del roster. Krunoslav Simon, in scadenza (assente alle festività del Lido perché indisposto), è certamente titolo azionario in calo, per la flessione nei playoff dopo una stagione regolare vissuta da mvp, e per caratteristiche non certo da specialista. Quel che poteva essere un’estate fa Jon Diebler, e quello che si ritiene possano essere Janis Strelnieks (che ha trovato mercoledì un accordo di rinnovo con il Bamberg) o Fabien Caseur (che lascerà certamente Vitoria). Tuttavia, il possibile addio di Gentile (ma il dialogo non è ancora chiuso), rimanendo in piazza Affari, potrebbe cambiare e non di poco le quotazioni verso una conferma. Oliver Lafayette e Jamel McLean sono la chiusura del cerchio. Il primo potrebbe anche uscire dal contratto, ha convinto solo a tratti, ma rimane un fedelissimo di Jasmin Repesa e un ottimo difensore. McLean, finito ai margini delle rotazioni di Repesa, si è guadagnato minuti tra semifinali e finali playoff, ma non rappresenta la tipologia di giocatore ricercata dal coach croato.

Anche perchè, in fondo a tutto, esiste una certezza che possiamo anticipare. Da settembre, i tre quinti del quintetto iniziale avranno nuovi volti. E le prime ricerche sono per una guardia tiratrice di spiccate percentuali dall’arco, e per un “4” in grado di aprire il campo come fu richiesto a Robbie Hummel.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...