Andrea Cinciarini: Allenatore tra un paio d’anni. E da Messina imparo tanto

Alessandro Maggi

Capitan Andrea Cinciarini ha visto il campo in queste Final Four di Colonia. Ecco le sue parole alla chiusura di un’esperienza positiva

Capitan Andrea Cinciarini ha visto il campo in queste Final Four di Colonia. Ecco le sue parole alla chiusura di un’esperienza comunque positiva.

SULLE FINAL FOUR

«Quello di Higgins è stato un tiro da campione. Siamo usciti a testa altissima, pieni di orgoglio. Non era facile giocare la gara con il Cska, ma abbiamo onorato la Final Four e chiuso con una vittoria che dà morale.» 

SUI PLAYOFF DI LBA

«Adesso torniamo in Italia con l’obiettivo di finire il nostro lavoro. Vogliamo riportare il titolo a Milano, ma dobbiamo pensare una gara alla volta. Ora c’è Venezia, siamo avanti 2-0 nella serie, ma gli avversari avranno la possibilità di giocare in casa, dunque essere aggressivi. Dovremmo resettare. Siamo un gruppo sano, sapremo aiutarci e chiudere nel modo giusto questa fase».

ANCORA SULLE FINAL FOUR

«Mi porto via l’emozione di partecipare ad una Final Four. Non è mai facile, e la cosa più difficile sarà riconfermarsi come dice Messina. Quando come Hines, Sergio e Gigi arriveremo a quattro, cinque Final Four in fila allora potremo dare spazio al rammarico in egual misura».

SULLA SEMIFINALE 

«La semifinale resta nella testa, ma abbiamo mostrato la giusta mentalità nella gara successiva e rappresentato Milano nel migliore dei modi. Ho ricevuto messaggi da tanti tifosi soddisfatti. Una grandissima stagione che vogliamo chiudere nel modo migliore, questa sarà la nostra missione».

SU UN FUTURO DA ALLENATORE

«Sicuramente sarà il mio futuro tra un paio d’anni, ma ancora mi sento un giocatore. Ovvio che lavorare con uno dei migliori coach del mondo mi dia tanto. Quando il minutaggio è ridotto posso rubare qualcosa a Messina. Ma al momento mi sento rispettato da tutti, coach e allenatori. Poi puoi giocare o meno, ma l’unione d’intenti che c’è qui è una delle cose più belle che abbia mai vissuto».

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Zach LeDay: Una buona stagione, insoddisfatti per come è finita

Il bilancio dell'americano sulle Final Four di Colonia e la voglia di tornarci al più presto

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Riccardo Moraschini vs Cska
Riccardo Moraschini: E’ mancato un tiro. Obiettivo sarà tornare qui

Riccardo Moraschini ha avuto e sfruttato spazio nella finalina per il terzo posto di Colonia, dove ha prodotto 11 punti

Chiudi