Treviglio Vs Urania Milano| in campo domani alle 18:00 al PalaFacchetti

F.M.B

Si gioca la 13^ giornata del girone Verde con Urania impegnata a Treviglio contro un avversario già incontrato in Supercoppa.

Urania Milano (4-5) in campo domani stasera al PalaFacchetti di Treviglio (3-5) per cancellare l’amara sconfitta casalinga contro Verona, ragazzi di coach Villa che hanno già affrontato Treviglio in Supercoppa (+27 Urania) ma quella era tutt’altra squadra. A parte il lungo Jacopo Borra, ancora out, la Blu Basket affronterà l’Urania con la frustrazione per la sconfitta a Capo D’Orlando, un J.J Frazier (15.6 punti e 6.5 assist di media) in più e con l’esordio del nuovo arrivato Ion Lupusor. Squadra che vive molto sul tiro perimetrale (27,7 tentativi a partita in stagione), il duo azzurro Pepe-Reati guida l’attacco. Coach Cagnardi sfrutta molto bene il nucleo giovane vedi Alvise Sarto (classe 2000) che dalla panchina può stravolgere le partite

Le parole di coach Devis Cagnardi:
Milano è un avversario temibile, che sta esprimendo una bella pallacanestro. Hanno i risultati dalla loro parte, frutto della qualità del loro gioco e del feeling tra i giocatori; vanno fatti i complimenti sia ai ragazzi che scendono in campo sia al loro allenatore, che sta facendo un ottimo lavoro. Sappiamo che è una squadra che gioca con un ritmo a metà campo invidiabile, hanno grandissimo feeling tecnico tra loro, feeling trovato sin da subito, perché già in pre campionato hanno dimostrato di essere una squadra molto quadrata. Noi arriviamo a questo match con grandissimo entusiasmo e tanta rabbia, che chiaramente viene dalla sconfitta di Capo d’Orlando. Ci siamo trovati in palestra e i ragazzi, come sempre, hanno messo molto impegno e hanno lavorato con tanta attitudine. Chiaro che arrivare da una sconfitta così ti dà qualcosina in più; dovremo essere bravi a trasformare questa rabbia in energia in campo e dovremo essere molto lucidi, perché giochiamo contro una squadra che sa giocare a pallacanestro”.

Le parole di coach Davide Villa

Abbiamo avuto poco tempo per recuperare energie mentali e fisiche, complici due autentiche battaglie che abbiamo sostenuto con Torino e Verona. Stiamo cercando di migliorare e di curare alcune aspetti che nella sfida con la Tezenis ci sono costati la sconfitta, soprattutto in termini di concentrazione e continuità nei momenti chiave delle partite. Con Treviglio sarà una gara molto delicata e complessa, i bergamaschi sono in grado di produrre tanti punti dal perimetro, con diversi tiratori pericolosi come Frazier e Reati. Dovremo prestare grande attenzione anche all’estro ed all’improvvisazione di Pepe, alla crescita del giovane Sarto ed ai lunghi atipici e versatili come Nikolic e D’Almeida”.

Next Post

Dominique Sutton: Contro Milano per competere ai massimi livelli

Atteso per oggi, in Olimpia Milano vs Reggiana, l'esordio di Dominique Sutton. Ecco le sue parole a La Gazzetta dello Sport
Dominique Sutton

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Ettore Messina: Semplicità e aggressività, ma non sarà semplice

Le parole del coach biancorosso e le ultime news per la gara di campionato di domani alle 12 al Forum

Chiudi