“Milano riaccende la luce. Baron brucia Belgrado”. Il titolo della Gazzetta dello Sport

La Gazzetta dello Sport titola a pagina 41: «Milano riaccende la luce. Baron brucia Belgrado

La Gazzetta dello Sport titola a pagina 41: «Milano riaccende la luce. Baron brucia Belgrado». Sottotitolo: «Olimpia anche a +18 sulla Stella Rossa. Decide nel finale l’esterno da tre».

Andrea Tosi apre così la sua cronaca sulla rosea: «Nella tana più difficile, il caldo campo della Stella Rossa, la squadra più in forma del momento come riportava la striscia di 6 vittorie di fila prima di questa partita, Milano si ricorda di essere una squadra costruita per i playoff, che ancora oggi sembrano un miraggio, ritrovando un successo che mancava dal 20 ottobre scorso, blitz in Baviera contro il Bayern».

14 thoughts on ““Milano riaccende la luce. Baron brucia Belgrado”. Il titolo della Gazzetta dello Sport

  1. Foglietto rosa, finalmente. Ma a momenti perdiamo anche questa in modo allucinante. Peggiori in campo Cabarrot e Mitrou Long. Per provare un’insperata rimonta bisogna prendere assolutamente un playmaker. Ma ci credono ancora?? Questo è il dilemma..

  2. Leggo finalmente un intervento del signor Multinick pienamente condivisibile.Dispiace vedere una persona che avrebbe pure una buona conoscenza di basket disperdersi in duemila diatribe personali contro altri avventori di questo sito (la cosiddetta cupola)incaponendosi in duelli all’arma bianca contro tutto e contro tutti.
    Al netto di questo e lasciando da parte le questioni puramente tecniche,sulle quali non sono del tutto preparato,il problema di fondo e’ proprio questo:MA CI CREDONO VERAMENTE,E SE SI QUANTO?Ho già scritto che non mi convincono per niente tutti questi forse è tutti i condizionali nelle dichiarazioni di Messina e pur comprendendo il suo stato di agitazione proprio dalla sua voce dovrebbero arrivare dei messaggi ben più decisi, perché se e’ vero che la sostanza e’ l’elemento primario pure la forma ha la sua grande importanza.
    In ogni modo prendiamo per buono questo brodino caldo che ci concede qualche giorno di tregua dopo un periodo di rabbia e di delusione dal quale siamo stati tutti più o meno contagiati.
    Serviranno altre prove e ben altra continuità di risultati positivi per cominciare a riparlare di qualcosa di importante ma prendiamo per buona questa piccola inversione di tendenza.
    Restano a mio avviso ancora sul tavolo tutti i problemi palesati sino ad oggi che non potevano ovviamente dissolversi con questa partita ma aver bloccato la frana e’ già qualcosa da cui ripartire.
    Messina però deve provare a fare un notevole salto in avanti,molto più lungo di quello dei giocatori.Ripeto che e’ umanamente comprensibile il suo stato di tensione che non gli permette di lavorare con la dovuta serenità ma la sua esperienza ,il suo background dovrebbero consentirgli di superare pure questo momento di impasse,se per motivi che ignoro questo non dovesse malauguratamente realizzarsi la partita non potrà mai essere vinta e ci dovremo rassegnare ad una stagione europea con risultati ben al di sotto delle aspettative.
    Io ci credo ancora finché la matematica non ci mette del tutto fuori,pure tecnico e giocatori sono OBBLIGATI a non mollare mai .
    Se lo dimostreranno con i fatti io sto con loro fino alla fine anche se L dovessimo perderle tutte.

    1. Dovresti smettere di ripetere il solito concetto riguardante i multinick che ti hanno inculcato nella testa perché io, come puoi notare, non ho bisogno di nascondermi visto che come hai ammesso non ho problemi ad andare contro tutto e tutti.
      Io sono coerente con me stesso a di certo non mi faccio influenzare o condizionare da certi soggetti. I veri amici sono quelli di tutti i giorni nella vita reale, non certo quelli virtuali.
      Cmq meglio soli che malè accompagnato come nel tuo caso.

      1. Per una volta sei riuscito a non insultare visto che a parte i polpettoni solo quello ti riesce bene.
        Si vede che il brodino di ieri sera è servito a qualcosa ahahaha

      2. Ah, non t’è sembrato un insulto?
        Adesso capisco come fai a continuare a scrivere in un posto dove non ti vuole nessuno, e la maggior parte ti disprezza.
        Non ti accorgi di niente, stella.
        Non sai leggere. Non capisci.
        Dovremmo lasciarti in pace davvero, e scusaci se ti abbiamo trattato come uno normale.

      3. Quella di prima era ironia, questi sono insulti che non mi toccano perché da ritardato quale sei non hai ancora capito che non me ne frega nulla del tuo pensiero. Disprezzato dai tuoi simili? Meno male direi perché vuol dire che fortunatamente non sono come voi. Pensa che tu scrivi polpettoni senza sapere come li hai preparati.
        Rimani pure sul ponteggio che magari prima o poi cadi 😂😂😂

    2. Permettimi di darti un piccolo consiglio: impara a ragionare con la tua testa e non insultare chi come me non l’ha mai fatto nei tuoi confronti, perché possiamo anche non condividere le stesse opinioni, ci mancherebbe, ma il rispetto è il primo valore per avere un dialogo civile. Poi se continui pazienza ognuno è libero di comportarsi in base ai propri valori.

  3. Signor Multinick lei ha una soglia di offesa troppo bassa e questo non la fa vivere bene lo si percepisce dai sui tormentati e tormentosi interventi su Rom.
    Cerchi di godersi la vita ,ne abbiamo una sola e ci scivola sotto i piedi ad una velocità disarmante.
    Prenda invece lei per buono un mio di consiglio,parli solo di basket visto che qualcosa sembra capirne,ma eviti di trasformare i suoi interventi in un continuo campo di battaglia contro il mondo intero.
    Lei e’ probabilmente pure un bravo ragazzo,non esponga al pubblico sempre il suo lato peggiore,non le serve a niente,mi creda.
    E poi non veda fantasmi dappertutto,non credo che su questo sito ci sian qualcuno che le vuole veramente male,sorrida di più e prenda le cose meno sul serio,almeno quando frequenta questo ROM.
    Almeno ci provi….
    Cordialmente
    D.L.B.

    1. Non ti preoccupare per me perché io vivo non bene ma benissimo perché la vita reale è fuori dal contesto di ROM.
      Ti assicuro che i miei interventi non sono assolutamente tormentati ma di puro divertimento contro quelli che tu definisci fantasmi ma che per me rappresentano il marciume sui social.

      1. In altre parole lei si ritiene investito da una entità superiore dell’incarico supremo di fare opera di pulizia di tutto il marciume all’interno di Rom , se non ho capito male il senso delle sue parole.
        Se mi garantisce di poterla scampare da questa sua lodevole opera di rieducazione dei reietti le farò rivelazioni confidenziali per sradicare una volta per tutte la cupola di maneggioni all’interno di questo sito.

      2. Purtroppo non ho il potere di fare pulizia di tutto il marciume all’interno di ROM (che poi non è tanto ma solo 7/8 utenti) ma ti posso promettere che li contrasteró e li combatteró con tutte le mie forze. Il mio motto è quello di non dargliela mai vinta.

  4. Lei mi sta molto simpatico e le ripeto che dovrebbe incanalare nella giusta direzione tutte le sue energie invece che disperderle al vento come un novello Don Chisciotte.
    Penso che avrebbe dovuto evitare in gioventù di guardare troppe volte la saga dell’ispettore Callaghan come pure quelle del Giustiziere della notte,oggi sarebbe molto più sereno.

    1. Il bello è che non ho mai visto la saga dell’ispettore Callaghan ne quelle del Giustiziere della Notte 🤷🏻‍♂️

Comments are closed.

Next Post

Stella Rossa-Olimpia Milano, gli highlights del successo di Belgrado

L'Olimpia Milano chiude la sua striscia di nove ko in fila a Belgrado fermando a il grande momento della Stella Rossa
Stella Rossa Olimpia Milano highlights

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: