Asvel vs Olimpia Milano | I più e meno di RealOlimpiaMilano

Fabio Cavagnera 2

Qualche prima parziale indicazione da questa unica partita visibile del precampionato biancorosso

Per le vere pagelle aspettiamo gli impegni ufficiali, ma qualche iniziale e parziale indicazione è arrivata anche da questo unico impegno visibile (seppur senza commento, audio e punteggio) dell’Olimpia Milano nel precampionato. Diamo uno sguardo ai ‘più’ e ‘meno’ della sconfitta con l’Asvel.

Asvel vs Olimpia Milano | I più

Malcolm Delaney – Non è e non può essere brillantissimo, visto che non aveva mai giocato prima delle due gare di Parigi, ma le risposte fisiche sono state sicuramente confortanti. Riuscendo anche a trovare qualche buon canestro da lontano.

Kyle Hines – Classica prova di sostanza per il veterano biancorosso: 7 punti e 11 rimbalzi.

Dinos Mitoglou – Un giocatore non appariscente, ma solido. Lavora bene a rimbalzo ed ha buone soluzioni offensive quando viene cercato. Pur in una giornata dove non ha mostrato il tiro da 3.

Asvel vs Olimpia Milano | I meno

Devon Hall – Giornata difficile al tiro, come altri suoi compagni: chiude con 3/12, una prestazione piuttosto complicata.

Troy Daniels – Dopo la grande beneficiata di ieri, escluse le due triple di inizio quarto periodo, non trova mai la via del canestro.

Jerian Grant – Non riesce mai ad entrare nel match e ad incidere.

2 thoughts on “Asvel vs Olimpia Milano | I più e meno di RealOlimpiaMilano

  1. Avellino squadra vera ed apparentemente in palla noi abbiamo ancora tanto da lavorare.

Comments are closed.

Next Post

La Magenta Cup va alla Stella Rossa, la Virtus Bologna chiude ultima dopo 2 OT

La Magenta Cup, succoso antipasto di EuroLeague andato in scena a Monaco di Baviera, premia la Stella Rossa

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: