Carlo Recalcati: La stanchezza di Milano? Difficile programmare stagioni così lunghe

Carlo Recalcati ha analizzato sul QS la stagione di Olimpia Milano: Necessaria un’armonizzazione dei calendari

Carlo Recalcati ha analizzato sul QS la stagione di Olimpia Milano. Ecco alcune sue dichiarazioni.

SULLA FINALE SCUDETTO

«La stagione di Milano è stata positiva sino alle Final Four. Non erano un obiettivo stagionale, credo che i playoff fossero il reale traguardo iniziale, ma sono state giocate alla grande. Sulla finale scudetto, credo che parlare solo dei demeriti biancorossi sia limitante, e poco rispettoso per la Virtus, che ha vissuto una stagione opposta. Fallito il traguardo europeo, sono arrivati nelle condizioni migliori ai playoff».

SULLA STANCHEZZA

«Onestamente è difficile programmare la condizione fisica in una stagione così lunga, così come garantirsi il miglior stato di forma di ogni giocatore. Una questione di testa? Il discorso mentale arriva quando ti rendi conto che fisicamente non ce la fai più».

SUI CALENDARI

«Si deve. Guardiamo solo alle tante rinunce per le Nazionali in ottica Olimpiadi. Necessaria un’armonizzazione dei calendari, internazionali e nazionali. Da noi si dovrebbe abbassare il numero delle gare per le squadre con le coppe, senza intaccare il calendario delle altre. Sistemi di conference, percentuali di vittorie… si deve arrivare a questo». 

43 thoughts on “Carlo Recalcati: La stanchezza di Milano? Difficile programmare stagioni così lunghe

  1. Mi pare che Recalcati dica alcune cose di assoluto buon senso, che dovrebbero essere la base di ogni ragionamento, poi ognuno lo può sviluppare secondo la propria sensibilità. Primo: i meritati complimenti alla Virtus, che ha saputo farsi trovare pronta in una stagione travagliata,ma gestibile. Secondo: il nesso tra stanchezza fisica e mentale, che non è automatico come molti pontificano. Terzo: l’impossibilità di gestire in maniera scientifica una stagione come quella dell’Olimpia, le variabili sono troppe.E quarto, di conseguenza: o si cambia o si cambia, questi calendari sono assurdi, figli purtroppo di una mancanza di governance che sta sfiancando tutto il movimento cestistico. Se vuoi fare l’NBA, ti organizzi come loro, altrimenti trovi una dimensione diversa e sostenibile.

    1. Mi spiace sinceramente per chi ha visto le finali e non ha capito cosa ha fatto la Virtus. 2 partite prima l’Olimpia aveva giocato col Barcellona e il Barcellona non era riuscito a metterla in difficoltà come ha fatto Bologna alla prima partita, e poi ovviamente quello che ne è seguito…

      1. I complimenti alla Virtus sono stati fatti. Io per primo ho esternato le mie congratulazione per quattro gare fisiche ma con un piano partita preciso. E con tanta, tanta fiducia.
        Resto convinto che, a bocce ferme, ovvero in un ipotetico play off giocato a gennaio o aprile, Milano avrebbe avuto energie fisiche e mentali per non farsi battere quattro volte su sette (ipotetiche).
        Quindi il merito di Bologna è stato anche di farsi trovare al top al momento importante della stagione. Noi, checché ne dicano i puristi su questo blog, siamo arrivati corti, stanchi e con un contributo minimo (ovviamente) dei nostri italiani, Moraschini e Datome compresi.

      2. È inutile che per giustificare il fallimento della stagione di LBA ti nascondi scrivendo che chi ha visto le finali non ha capito cosa ha fatto la Virtus. I motivi del fallimento italiano sono sotto gli occhi di tutti che non sto neanche a ripetere perché solo un miope come te non può averli notati. Tu ricordo solo che lo scudetto era l’obiettivo n. 1 della società a partire dal Presidente Operativo/ Coach per finire ai giocatori.

  2. Gentile sig. Recalcati si sbaglia, alcuni utenti di questo blog lo avevano previsto sin dall’estate scorsa . Ogni mese abbiamo letto il bollettino dei bolliti. E a furia di ripeterlo a giugno è diventato reale. Predicano anche che il cuoco non ha imparato nulla e ripeterà la ricetta per il prossimo anno

  3. @orlandoilrosso si, mentre alcune pecore belavano e si inginocchiavano al cospetto del Messia, alcuni utenti lo avevano previsto e per questo sono stati perculati e a volte insultati. Ricordo anche un articolo di un noto 🙂 redattore che prendeva i fondelli quelli che avevano previsto quello che poi è successo. Alla fine una cosa non si è verificata come invece auspicava i fantomatico orlandoilrosso, ed è stato l’assalto al carro dei vincitori. Nessuno degli “untori” è salito sul carro perchè si è sfondato e la finale è finita con un umiliante capotto per manifesta stanchezza.

    Difficile prevederlo ? Forse no. Una cosa sicuramente sta accadendo, Messina che stupido non è sta già agendo sul reparto degli italiani per aumentarne la qualità e, di conseguenza allungare il roster.
    Orlandoilrosso, davvero vuoi cavalcare questa tua/vostra battaglia persa malamente per fare dell’ironia ???

    1. Nessuno aveva previsto nulla. Nessuno aveva previsto che l’Olimpia avesse l’energia per fare una grandissima Eurolega, arrivare a un canestro dalla finale, finire 3a e dominare pure i playoff di campionato fino alla finale per poi finire le risorse mentali nelle ultime 4 partite. Tanti utenti hanno sparato a caso giudizi come “a dicembre siamo cotti”, “a febbraio siamo cotti”, “a maggio siamo cotti” che si sono rivelate delle imbecillità difficili anche da commentare col senno di poi. Pensi che mi sbagli? Perfetto, posta qui i messaggi di quelli che avevano indovinato che l’Olimpia avrebbe avuto grandissime energie per farsi le F4 giocandosela fino alla sirena col Barcellona, per arrivare pure al 3o posto, per dominare i playff italiani ma poi per cedere in finale.

      I casi sono due: o mi ricordo male io e farò i molto meritati complimenti a chi ha avuto tale lungimiranza oppure semplicemente sono fregnacce. Dire ad agosto “eeeeee a ottobre siamo spompati” è capace di farlo qualsiasi ignorante di sport e basket che vuole solo attaccare per poi pensare che gli altri sono fessi e può venire a riscuotere cambiali il giorno che qualcosa va male. La squadra ha giocato una stagione straordinaria: posta il fenomeno (e non lo dico per dire, lo dico perché lo sarebbe davvero) che a settembre aveva previsto tutto quanto sopra oppure basta con ste fesserie da asilo come “il messia” o “ve l’avevamo detto che prima poi perdeva…”, come se avessero il minimo valore.

      1. Forse era meglio arrivare cotti prima magari avremmo potuto trovare rimedi per evitare la figuraccia che abbiamo subito con la Virtus perché c’era modo e modo di perdere invece noi non abbiamo perso ma straperso. Quindi fossi in te eviterei di fare il brillante perché alla fine siamo rimasti con un pugno di mosche in mano mentre a Bologna sponda Virtus stanno ancora festeggiando alla faccia nostra..

      2. E allora? Cosa vuol dire? Sono comunque soddisfatto della squadra del coach e dei risultati raggiunti.

      3. Capisco che tu sia smemorato dove ti conviene ma eri tu quello che facevi proclami di vittoria dello scudetto a febbraio. E non mi meraviglio mica che tu sia soddisfatto di squadra e coach perché lo saresti stato a prescindere…

      4. Se per questo anche una settimana prima delle finali pensavo avremmo vinto lo scudetto e ho pronosticato un quattro a uno per noi. Non è stato così e allora? Comunque abbiamo fatto un’ottima stagione a settembre ’20 scrivevo che saremmo andati a Colonia, più per fede che per analisi e conoscenza del gioco, è successo è stato bello . La squadra è ceesciuta la mentalità è quella giusta. Ci sono cose da modificare ma nulla può togliermi le soddisfazioni dei risultati raggiunti. Pensare in negativo per l’obiettivo mancato è ingiusto e rancoroso ma contento tu…

      5. Non si tratta di essere rancorosi ma a me interessa vincere, tu ti accontenti di piazzamenti. Questione di gusti e di priorità.

      6. Bene, direi che a questo punto è passato sufficiente tempo. Prendo atto che non c’è alcuna prova che qualcuno avesse previsto alcunché. Semmai, come dicevo, qualche furbetto (di cui non ricordo i nomi, lo dico sinceramente, sapete bene che non ho problemi a fare nomi, quindi mi rivolgo genericamente a chiunque abbia seguito questa strada) ha pensato che dire ogni 2 mesi “fra 2 mesi siamo scoppiati” o giù di lì finisse per pagare. Invece la squadra ha giocato alla grande tutta la stagione fallendo l’obiettivo finale solo nelle ultime 4 partite, che ovviamente è stata una botta ma che NESSUNO era andato vicino a prevedere.

        Un avviso per chi pensa che sia una cosa intelligente ricominciare a ottobre a dire “eeeeee ma a gennaio siamo scoppiati”: questo thread è per sempre, lo tireremo fuori ogni volta che qualche aspirante Cassandra pensa che cercare di deprimere e buttare giù la squadra sia una cosa intelligente. Fate pure le vostre previsioni ma pensate due volte prima di pubblicare il commento perché un commento è per sempre mentre la credibilità finisce.

      7. Non sono importanti le previsioni che a volte possono apparire anche solo ironiche ma la gestione degli italiani in LBA che dovrà essere giocoforza diversa da quest’anno altrimenti i risultati a livello nazionale non saranno diversi da quelli di quest’anno.

      8. No, non c’era nulla di ironico nelle previsioni di quelli che prima delle partite dettavano il numero di minuti che volevano per ogni giocatore. Anche perché non erano previsioni sincere, erano un modo per dire che loro ne sapevano di più dello staff della squadra (…) e che si sarebbero presi la rivincita dopo pochi mesi.

        In ogni caso, come dicevo, vediamo quando inizia la stagione chi tornerà su questa falsariga e come andrà a finire.

      9. Cmq le previsioni non saranno state azzeccate nei tempi ma alla fine siamo arrivati lo sesso senza energia. Infatti 4-0 Virtus e tutti a casa….

      10. E inutile quei due so de coccio
        Alla sera tra noi non c’è quasi dialogo, io parlo male il tedesco scusa pardon.

  4. Colpito e affondato. Questo tuo ultimo elzeviro dimostra molte cose di te. Goditi la tua carriera di augure e buona fortuna.

  5. @Julius quale sarebbe esattamente il carro e chi non ci sarebbe salito?
    Giusto per capire bene i confini e i termini della tua ennesima filippica.

    E poi, posso anche sommessamente chiederti dove cazzo eri prima della finale LBA?… perché non ricordo un solo post a nome tuo prima di allora.

    E infine, perché frequenti questo blog/bar se il redattore/barista non ti aggrada?
    Non che siano fatti miei, il bar è di Alessandro, ma giusto per curiosità…

    1. Uccellini raccontano che nella precedente vita Julius si chiamava giorgioiv, del quale certo ricorderai le peripezie

      1. Ma chi? Quello che ha le braccia più grosse delle cosce altrui e che voleva l’indirizzo di Palmasco per andare a potergli i migliori omaggi di persona?

    2. Continua a confondermi con iellini o con te, personalmente non parlo mai di carri

    3. Non fare il finto tonto non ti si addice. Il carro sarebbe stato quello dello scudetto che sareste dovuti salire tu e i tuoi 3 amichetti (non un numero a caso)….

      1. Un altro che straparla, sono solo i due ma fanno un tale casino.

      2. Qui l’unico che straparla sei proprio tu, infatti persino i tifosi della Virtus si sono ricordati delle cazzate che scrivevi qualche mese fa…

  6. Io che pecora sono stato, oggi credo (ma il mio è un pensiero da tifoso) che il Pastore (per stare nella metafora) qualche errore di gestione lo abbia fatto. Arrivare in fondo alla stagione senza prescindere dagli italiani era davvero impossibile e doveva essere previsto, almeno in parte.
    Concordo dunque con Recalcati ma credo che un po’ di prohgammazione se non prevedibilità, ci poteva stare.
    Speriamo che la lezione sia servita.
    Ma, ripeto, sono solo un semplice tifoso

  7. Quelli che il fallimento della LBA è sotto gli occhi di tutti e non vogliono sentire ragioni…ooh yes.

  8. @Di.Me. Bravo, finalmente un pò di onesta.
    Dopo le evidenze mostrate nella finale del capotto, scrivere articoli dal titolo “La stanchezza di Milano? Difficile programmare stagioni così lunghe” e sentire l’orlandofurioso che dopo aver ripetutamente avvisato “…. poi non salite sul carro dei vincitori” scrive:

    “Gentile sig. Recalcati si sbaglia, alcuni utenti di questo blog lo avevano previsto sin dall’estate scorsa . Ogni mese abbiamo letto il bollettino dei bolliti. E a furia di ripeterlo a giugno è diventato reale. Predicano anche che il cuoco non ha imparato nulla e ripeterà la ricetta per il prossimo anno”

    Fa davvero vomitare. Davvero lui e i suoi “compagni di merende” (oltre le sue molteplici utenze) non si sono accorti che il timore manifestato dai molti (zittiti e stalkerizzati) era fondato ? Davvero ritiene di dovere intervenire in questo articolo facendo la morale a che aveva visto lungo e anticipato Messina di un anno che solo ora corre a riparare l’errore commesso ?

    @fab si, te ne sei accorto… passi molto tempo sul forum e hai molto tempo e pazienza (niente figa ehh :-)) e quindi ? Quali peripezie ? Quelle di dire in faccia a chi mi insulta: “diamoci un’appuntamento così me le dici direttamente ?”. Vedi, per te sono peripezie, si vede subito il personaggio che si comporta da vigliacco.

    A mio parere, viceversa, gli utenti nei forum dovrebbero mantenere il controllo e la dignità che hanno (non tutti) nella vita reale. Anzi, ti dirò di più, non si dovrebbero accettare iscrizioni che non riportino nome e cognome visibili a tutti. In questo modo i leoni da tastiera e le pecore nella vita reale si conterrebbero senza sfogare le loro frustrazioni con utenti che non possono dirti; “A CHI ???”.

    1. Ah,Ah,Ah,AhAh, il tuo marchio di fabbrica, le fighe le lascio scopare tutte a te, dovresti essere contento, dopodiché questo è l’ultimo post che ti dedico 1) perché non sei una persona intellettualmente interessante 2)perché è tempo perso3)non esprimi un concetto con cui sia utile confrontarsi che sia uno 4) perché è tempo perso, non è un errore, lo ribadisco perché con te il tempo è doppiamente perso. PS: sarebbe bello che ci abbandonassi di nuovo, sai, la tua assenza non ha lasciato un vuoto incolmabile. PS1: il blog può fare a meno di te, anzi, il mondo può fare a meno di quelli come te 👋👋😂

  9. @Julius , non sono “compagni di merende” (un po’ pesante come appellativo) ma Palmasco’s boys

    Io scrivevo , a Marzo, che Messina sbagliava dare troppi minuti a chi giocava in EL e zero a Cincia & compani e risposero : ma basta, lo sapete voi chi è stanco e chi no, sapete solo gufare, spalare merda…vedremo a Maggio”

    E chi aveva ragione (purtroppo) ??????????

    Poi piangono : dove sono quelli che parlavano male di Messina e e perchè non vengono a scusarsi ???? Invece loro si sono scusati , si si

    Speriamo che seguano presto il loro mentore, abracadabra

    1. “vedremo a maggio…”. A maggio l’Olimpia ha fatto le F4 giocandosi col Barcellona sulla sirena l’accesso alla finale. Quindi abbiamo visto che chi diceva che la squadra non sarebbe arrivata a maggio non comprende perfettamente il gioco del basket.

      1. È inutile che ti attacchi sempre all’Eurolega quando quei discorsi riguardavano la LBA e infatti a giugno la Virtus Bologna ci ha rifilato in bel cappotto senza “se” e senza “ma” perché siamo scoppiati fisicamente e te li ribaddbi

      2. E te lo ribadisco nuovamente che lo scudetto era l’obiettivo primario della società a partire dal tuo amato Presidente Operativo/Coach

      3. A parte il fatto che leggere “del tuo amato coach” in un sito di tifosi della squadra è orribile, come se l’allenatore della propria squadra dovesse essere odiato. Assolutamente no, nessuno ha mai detto “arriveremo alla grandissima con tutte le energie alle F4 ma moriremo in finale di LBA”, quindi basta dire falsità. O porti prova che qualcuno l’abbia fatto o accetta che, se eri fra i profeti di sventura, hai solo cercato di buttare fango in maniera disarticolata.

      4. Puoi scrivere tutto quello che vuoi ma o fatti parlano chiaro e narrano di una squadra arrivata all’atto decisico6delka finale scudetto scoppiata e spompata e il risultato è stato eloquente. Il resto sono chiacchiere.

  10. Strano che alla bisogna ricomparsa SC74 che sia un’altra reincarnazione di Gaetano?

    1. Ma non ti stanchi mai di ripetere sempre lo stesso ritornello quando arriva qualcuno che critica il nostro coach? Secondo me dovresti seguire un consiglio di uno dei tuoi amici e andare da un buon psichiatra.

Comments are closed.

Next Post

Jerian Grant-Olimpia Milano, è fatta. Silenzio sul fronte Kevin Punter

Jerian Grant firmerà con Olimpia Milano nelle prossime ore. La notizia, rilanciata da Eurohoops, è stata confermata a Sportando e ROM
Jerian Grant Kevin Punter

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Olimpia, cosa resta della stagione 2020/21: Kyle Hines

La stagione 2020/21 dell'americano tra statistiche e giudizio, con uno sguardo al contratto e al mercato

Chiudi