Olimpia, cosa resta della stagione 2020/21: Shavon Shields

La stagione 2020/21 dell’MVP dell’annata milanese tra statistiche e giudizio, con uno sguardo al contratto ed al mercato

Prosegue il nostro viaggio giornaliero nella stagione biancorossa appena conclusa, con l’analisi e le prospettive per il futuro dei giocatori del roster 2020/21, mentre sono arrivati primi i nuovi acquisti dal mercato. Oggi tocca alla review dell’annata di Shavon Shields.

Shavon Shields | Le statistiche della stagione

Serie A: 33 partite giocate per 25.7 minuti di media, con 14.4 punti (56% da 2, 37% da 3, 83% ai liberi), 3.6 rimbalzi, 2.4 assist e 16.2 di valutazione

Eurolega: 36 partite giocate per 26.4 minuti di media, con 13.8 punti (55% da 2, 43% da 3, 84% ai liberi), 4 rimbalzi, 1.4 assist e 15 di valutazione

Shavon Shields | Il giudizio sulla stagione

L’MVP della stagione dell’Olimpia Milano. Potrebbero bastare queste parole per commentare l’annata dell’ex Baskonia in casacca biancorossa. Una crescita esponenziale, diventando l’arma principale della squadra di Ettore Messina sia in Italia che, soprattutto, in Eurolega. Dove è stato più volte decisivo, a partire dalla tripla della vittoria a Monaco nella gara d’esordio della stagione.

È stato inserito nel secondo quintetto di Eurolega, anche se non sarebbe stato certo un scandalo fosse stato inserito nel primo. Ha giocato un’annata sempre continua ad altissimi livelli, arrivando probabilmente con un po’ di fiato corto nelle uscite finali, dove però ha anche pagato le difficoltà di tutta la squadra. Pur restando l’ultimo a mollare, nella quarta sfida della finale scudetto. 

Shavon Shields | Il contratto con l’Olimpia

Il numero 31 biancorosso ha ancora un anno di contratto con l’Olimpia Milano, dopo il biennale firmato nella scorsa estate. È uno dei perni, come dicevamo, della squadra di Messina e resterà ovviamente all’Armani nella prossima stagione. Con la necessità, come per LeDay, di iniziare a pensare anche ad un prolungamento del contratto. 

2 thoughts on “Olimpia, cosa resta della stagione 2020/21: Shavon Shields

  1. Shields è l’ancora a cui ci siamo aggrappati durante tutta la stagione e lui quel ruolo se l’è guadagnato sul campo finendo col godere della fiducia di tutto il gruppo, Messina compreso……forse persin troppo: essere il “go to guy” è un pregio suo, ma un difetto per la squadra, alla fine l’abbiamo raccolto col cucchiaino……povero. L’anno prossimo, per i momenti difficili nel corso di un match, Messina deve costruire altre valide alternative, insomma distribuire gli oneri avvalendosi di più “certezze” all’interno del gruppo…..e che il mercato ci aiuti AMEN

  2. Anche in questo caso come per Leday bisognerebbe iniziare già ora a imbastire la trattativa per il rinnovo contrattuale in modo che venga firmato prima dell’inizio della prossima stagione. Altrimenti la prossima estate sarà più difficile visto che sarà un obiettivo delle più forti squadre d’Europa. Il caso Punter dovrebbero insegnare…

Comments are closed.

Next Post

Gabriele Procida, l'Olimpia Milano ha messo sul piatto un'offerta?

Gabriele Procida nel mirino di Olimpia Milano secondo La Prealpina. Il giocatore classe 2002 può uscire dal contratto con Cantù entro il 30
Gabriele Procida

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Buongiorno Olimpia
Buongiorno Olimpia | Carlo Recalcati benedice Pozzecco a Milano

Il grande Carlo Recalcati dice la sua sul possibile arrivo di Gianmarco Pozzecco nello staff di Ettore Messina

Chiudi