Vincenzo Di Schiavi: Giorgio Armani merita di andare all’incasso

Editoriale emozionale per Vincenzo Di Schiavi, su La Gazzetta dello Sport, dedicato a Giorgio Armani, patron di Olimpia Milano

Editoriale emozionale per Vincenzo Di Schiavi, su La Gazzetta dello Sport, dedicato a Giorgio Armani.

«Armani e quell’impegno preso 13 anni fa. Portare l’Olimpia ai vertici in Europa».

Questa la chiusura: «Armani-Messina-Milano. Una triade che significa eccellenza e l’impegno a preservare un certo status. Dopo 13 anni da proprietario, Giorgio Armani ha rilanciato il suo progetto in grande stile, con vista sull’Europa. E stasera, dopo tante stagioni segnate da investimenti importanti, garantiti nonostante le delusioni e la pandemia, merita di andare all’incasso».

3 thoughts on “Vincenzo Di Schiavi: Giorgio Armani merita di andare all’incasso

  1. Ma sto’ giornalista, prima spara a zero quando perdiamo in LBA, critiche a tutta la squadra per come avevano interpretato 2/3 partite, poi grandi incensamenti ad Armani e Messina….
    Forse il suo direttore l’ ha richiamato per come aveva trattato i Ns. idoli ? Penso che il motivo sia che il Gruppo Armani fa’ investimenti importanti in pubblicita’ col Gruppo RCS…
    DE SCHIAVI non salire sul carro in corsa… sii piu’ moderato nei giudizi… non fare lo spara-sentenze (l’ avevo gia’ scritto)

    FORZA OLIMPIA per sempre.

    1. Che sentenza sarebbe però? C’è qualcuno che dissente sul fatto che Armani si merita di vedere il frutto dei suoi investimenti?

  2. Se dovessimo approdare alle Final Four sarei contento principalmente per Re Giorgio perché se lo merita come persona perché oltre ai tantissimi soldi investiti sulla nostra amata Olimpia lui ci mette sempre il cuore per tutto quello che fa per noi.

Comments are closed.

Next Post

Final Four di EuroLeague senza pubblico: a Colonia a porte chiuse

EuroLeague ha appena rilasciato un comunicato che chiude ogni speranza: le Final Four di Colonia saranno disputate a porte chiuse
EuroLeague

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: