EuroLeague Round#34 | Efes terzo, domani si decide l’avversario di Olimpia Milano

Alessandro Maggi 16

Prima serata del trentaquattresimo round di EuroLeague in corso. Pezzo in aggiornamento. Il Cska supera l’Asvel ed è matematicamente secondo

Prima serata del trentaquattresimo round di EuroLeague in corso. Pezzo in aggiornamento. Il Cska supera l’Asvel ed è matematicamente secondo, avendo perso entrambi i match con il Barcellona, in campo domani. Questo significa che domani a Milano arriva un Efes matematicamente terzo, avendo differenza canestri negli scontri diretti negativa con il Cska.

La tabella di EuroLeague

Con il successo del Real Madrid sul Fenerbahce, a Istanbul, Olimpia Milano che chiuderà o quarta o quinta alla fine della stagione regolare.

Ecco dunque le combinazioni definitive per Olimpia Milano, visto che per questa sera non ci sono altre gare che possono influenzare i verdetti finali dei biancorossi. (Si ringraziano Fabio Cavagnera e Ennio Terrasi Borghesia Borghesan, chi firma l’articolo ha capito solo che se si vince solo due punti, e si perde zero, ndr)

L’Olimpia Milano batte l’Efes, già certo del terzo posto: Olimpia Milano quarta, avversario sarà il Real Madrid in caso di ko del Bayern Monaco con il Barcellona; l’avversario sarà il Bayern in caso di successo dei tedeschi sul Barcellona.

L’Olimpia Milano perde con l’Efes e il Bayern Monaco perde con il Barcellona: Olimpia Milano quarta, l’avversario nei playoff sarà il Real Madrid.

L’Olimpia Milano perde con l’Efes e il Bayern Monaco vince con il Barcellona: Olimpia Milano quinta, l’avversario nei playoff sarà il Bayern Monaco.

CSKA-ASVEL 88-70

Il Cska esce nel finale e certifica il suo secondo post in questa stagione regolare di EuroLeague. Il successo sull’Asvel relega l’Efes in terza posizione. 88-70 il finale.

Gara equilibrata, che i francesi portano dalla loro parte con il 16-24 del terzo quarto. Nel finale Daniel Hackett muove la riscossa dal -4 per un quarto finale da 30-10 con il parziale chiave di 18-0 nella fase centrale. Decisivo il 30-18 a rimbalzo, 12-12 sotto il canestro francese.

Per il Cska 23 di Iffe Lundberg, 21 di Michael Eric con 9 rimbalzi, 13 di Johannes Voigtmann.

ZALGIRIS-PANATHINAIKOS 93-78

FENERBAHCE-REAL MADRID 67-93

Il Real Madrid domina a Istanbul il Fenerbahce e conquista un posto nei playoff. 67-93 il finale di una gara dove i madrileni producono un 10-26 nel quarto quarto.

Ospiti che giocavano una gara da dentro-fuori, parziale terribile di 15-0 ad inizio quarto quarto a chiudere la contesa. 

Fener privo di Jan Vesely, 23 di Nando De Colo e 16 di Lorenzo Brown.

Nel Real 20 di Fabien Causeur con 5/9 da 3, 19 di Gabriel Deck e 18 con 10 assist di Nicolas Laprovittola.

ALBA BERLINO-STELLA ROSSA 81-58

VALENCIA-BASKONIA 86-81

Il Valencia supera il Baskonia e lo estromette definitivamente dalla lotta playoff. Ora per un posto nella post-season i “taronja” dovranno sperare in un ko dello Zenit nelle due gare che restano ai russi, domani in casa con il Maccabi, e lunedì nel recupero con il Panathinaikos. Due squadre già fuori dalla corsa playoff. Contestualmente, la Virtus è spettatrice interessata: con il Valencia ai playoff servirà vincere l’EuroCup, altrimenti servirà un successo sull’Unics e il solo accesso alla finale.

DOMANI

Zenit-Maccabi, Olympiacos-Khimki, Olimpia Milano-Efes, Barcellona-Bayern

16 thoughts on “EuroLeague Round#34 | Efes terzo, domani si decide l’avversario di Olimpia Milano

  1. Con la vittoria del Real al momento sia a 20 in quattro squadre Real Bayern Fene e Olimpia .
    Ora ci sono solo due opzioni se noi perdiamo domani e io ci spero:

    1 opzione il bayern perde. Noi arriviamo comunque quarti ed incontriamo il Real che arriva quinto.
    2 opzione il bayern vince e indipendentemente dal nostro risultato lo incontriamo con il favore del campo se vinciamo o a casa loro se perdiamo.

    Quindi io domani tifo Bayern (che se perde arriva probabilmente 8 ed incontra il Barcellona ai playoff)

    1. Temo ci sia anche opzione sesto posto, finendo con l’Efes che oggi è la più in forma.
      Se Bayern vince a Barcellona e noi perdiamo con Efes (e Zenit vince le ultime due partite):
      Bayern quarto.

      Real, Armani, Zenit, Fenerbahce a pari punti.
      Da regolamento eurolega:
      1) Classifica avulsa di vittorie tra quelle a pari punti
      Real 4-2
      Armani 4-2
      Zenit 1-5
      Fenerbahce 1-5

      2) Differenza punti negli scontri diretti tra le 4 squadre a pari punti.
      Real + 45
      Armani +9
      Zenit – 24
      Fenerbahce – 30.

      5) Real. 6) Armani. 7) Zenit. 8) Fenerbahce

      O sbaglio ?

      Grazie.
      Stefano

  2. Difficile scegliere chi incontrare: sono tutte forti. Parliamo dell’elite del basket europeo.

    Forse forse la Trincheri band potrebbe essere avversario migliore ma mi spaventa in fatto che non si arrendono mai

    Il Real fa sempre paura, con quel Tabares a chiudere l’area.

    Comunque vada: abbiamo centrato il nostro obbiettivo. Tutto quello che verrà è, come si suole dire, grasso che cola.

  3. beh, ho visto il real contro il fenerbache sta sera (con Llull di nuovo in campo e già discretamente arzillo) e sinceramente spero tanto di incrociare il Bayern. Il real con Llull e Rudy ha di nuovo in campo due leader di carisma eccezionale, capaci di guidare la squadra, poi i giocatori buoni non mancano, Tvares puó annichilire i nostri lunghi e Laso direi che qualcosina sa fare. quindi speriamo di trovare il Bayern, con o senza fattore campo a favore, comunque sempre meglio del real (tanto piú se milano dovesse esser la squadra non “troppo” brillante delle ultime uscite).

  4. Pierria Henry mi piace veramente tanto. Tra un paio di stagioni vorrei vederlo in maglia Olimpia

  5. Se all’inizio della stagione ci avessero detto che saremmo arrivati quarti o quinti nessuno ci avrebbe creduto.
    Con il Bayern abbiamo buone chance per le F4 con il Real Real è più difficile anche se li abbiamo battuti due volte

  6. Finiremo quarti/quinti e pure con il rammarico delle partite gettate al vento contro il Pana. Comunque quel che è stato e’ stato, la strategia di partire forte e accelerare a metà stagione ha portato all’obiettivo PO, vedremo se contro l’abbordabile Bayern o il ben più ostico Real. Ad oggi non mi preoccupa tanto l’avversario quanto l’evidente lingua a penzoloni di molti dei nostri. Uscire (ma non è detto) alle F8 non ci piacerà ma va bene, non vincere LBA quest’anno sarebbe molto peggio.

  7. Tra le tante combinazioni possibili le migliori sono 2:

    1 – vittorie di Milano e Bayern Monaco con noi quarti e i tedeschi quinti;
    2 – sconfitta di Milano e vittoria del Bayern Monaco con noi quinti e i tedeschi quinti.

    In ogni caso è essenziale che il Bayern Monaco vinca oggi con il Barcellona a prescindere dal nostro risultato per evitare il Real Madrid che, anche se abbiamo dimostrato di essere più forti, sono sempre esperti a giocare partite importanti a questo livello a differenza di noi.

    Una menzione speciale a coach Andrea Trinchieri che nelle peggiori ipotesi terminerà la stagione regolare di Eurolega con solo una vittoria in meno della nostra squadra ma con un roster nettamente inferiore sl nostro. Complimenti e onore a Trinchieri

  8. Buongiorno a tutti,
    beh ovvio che trovare il Bayern piuttosto che il Real sarebbe molto diverso… Comunque credo che l’avversario conti fino ad un certo punto, l’importante é come arriveremo ai play off.
    Roster completo, condizione fisica buona, allora ce la possiamo giocare con tutti, Barcellona compreso.

    Certo degli accoppiamenti cosi non mi dispiacerebbero

    Barca – Zenit
    Cska – Fenerbahce
    Efes – Real
    Olimpia – Bayern

    Comunque a prescindere da tutto, grazie alla squadra per l’anno magico che ci sta facendo vivere. E grandissimo giramento di scatole non poter essere al Forum ad ammirarli…

  9. L’importante era evitare le due turche, che mi pare abbiano sempre arbitraggi piuttosto favorevoli.
    Una bella serie di playoff con il Real sarebbe molto affascinante, personalmente spero in questo accoppiamento.

  10. Leggo una notizia dell’ultimo momento che informa che Deck va subito in NBA, quindi un Real ancora più abbordabile anche se sempre forte.

    Mi associo ai complimenti a Trinchieri un signor allenatore che probabilmente riceverà il premio di miglior allenatore dell’anno. Chissà se altri si associano ai complimenti a Messina che ci ha portato finalmente ai playoff?

  11. L’Olimpia oggi non è secondo me equipaggiata per battere sulle 5 partite il Real di oggi. A meno di sorprese, se il Bayern stasera non fa il miracolo, l’Olimpia ha poche chance di giocarsi le F4, quindi dita incrociate…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

La Gazzetta: Jeremy Evans ha ripreso il lavoro. Lo stop di Hines non preoccupa

La Gazzetta dello Sport, nell’articolo a firma Vincenzo Di Schiavi, lancia la sfida di questa sera parlando anche dell’infermeria

Iscriviti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Leggi articolo precedente:
Gigi Datome
Gigi Datome: Vogliamo finire la regular season nel modo migliore

Gigi Datome lancia Olimpia Milano vs Efes di domani sera, ore 20.45 al Mediolanum Forum d’Assago

Chiudi